Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

sabato 9 gennaio 2016

Pasta e fagioli








Questo è un piatto della più schietta tradizione italiana Quasi ogni regione ha la propria ricetta, ma quella veneta è, senza dubbio, la più conosciuta. Può rappresentare un piatto unico, nutriente e leggero,magari accompagnata da frutta di stagione. Questa è una versione semplice, senza nulla togliere alla tradizione......

Ingredienti per 4 persone:

-3 hg di fagioli borlotti secchi
-2 hg di maltagliati all'uovo
-2 hg di polpa di poimodoro
-1 costa di sedano
-1 carota
-1 cipolla
-prezzemolo
-80 grammi di parmigiano
-30 grammi di burro
-4 cucchiai d'olio d'oliva
-brodo vegetale q.b.
-sale
-peperoncino.

 Cottura: 2,5 ore a fuoco basso

Difficoltà: bassa

Costo: basso.

Preparazione: mettere a bagno in acqua fredda i fagioli secchi per una notte intera; tritare il sedano, la carota e la cipolla e soffriggere per qualche minuto in una pentola preferibilmente di coccio con il burro e l'olio;  unire il prezzemolo e la polpa di pomodoro.
 Scolare e risciacquare i fagioli e aggiungerli alle verdure; fare insaporire una decina di minuti, dopodichè unire il brodo vegetale che deve coprire abbondantemente il preparato, salare, aggiungere il peperoncino e lasciare cuocere a fuoco moderato per due ore; passato questo tempo passare al passaverdure metà dei borlotti, ottenendo così un brodo denso e cremoso; riportare ad ebollizzione e unire i maltagliati. Finire la cottura mescolando spesso altrimenti la minestra si attacca sul fondo. Spolverare con abbondante parmigiano, peperoncino ed un filo d'olio. Che bontà!!!

Nessun commento:

Posta un commento