Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

mercoledì 6 gennaio 2016

Tortino svizzero









Un  tortino golosissimo, indicato per un brunch perchè nutriente ma leggero. In Piemonte, la mia regione, potrebbe essere consumato per una merenda "Sinoira" ("sin-a", in dialetto piemontese significa cena) una merenda sostanziosa a metà tra la merenda, appunto, e la cena. Altro che apericena! Sempre avanti Piemonte|!!!!!

Ingredienti per 4/6 persone:

Per la base:

-2,8 hg di farina
-1,2 hg di burro morbido
-1 cucchiaino di sale
-acqua fredda per impastare (io ne ho usata 150 ml, ma dipende dall'umidità della farina)

Per farcire il tortino:

-20 pomodorini tipo Pachino
-2 hg di Emmental a fette
-1 cipolla
-1 spicchio d'aglio
-3 uova
-150ml di panna da cucina
-4 grissini tritati grossolanamente
-sale
-pepe

Cottura: 30 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa.

Preparazione: per prima cosa prepariamo la base impastando la farina con il burro morbido, il sale e tanta acqua quanta ne serve per ottenere una pasta ben lavorabile; stenderla su una teglia per crostate da 24 centimetri (imburrata ed infarinata) avendo cura di formare un bordino di due centimetri attorno alla circonferenza; mettere in frigo per 1/2 ora. Ora occupiamoci dell'impasto: in 3 cucchiai d'olio insaporire i pomodorini con l'aglio per far perdere loro l'umidità in eccesso, salare, pepare e far cuocere 5 minuti a fuoco basso. Prelevare i pomodorini e, nello stesso olio fare appassire la cipolla tritata fine per 5 minuti.
Prendere dal frigo la teglia rivestita, cospargere la base con i quattro grissini tritati, disporre sopra ad essi i pomodorini, la cipolla soffritta, l'Emmental a fette e terminare con una cremina formata da tre uova sbattute con il sale e la panna da cucina. Far cuocere in forno preriscaldato a 200° per 1/2 ora (se la superficie si dovesse scurire troppo negli ultimi dieci minuti di cottura abbassare il forno a 180° e,  in questo caso, prolungare la cottura di 5 minuti). Ciao e grazie!

1 commento: