Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

martedì 21 giugno 2016

Risotto con asparagi e Maccagno




Un bel risottino con il Maccagno, l'ultimo....... giusto per salutare l'inverno e dare il benvenuto alla bella stagione: ce lo facciamo? Si prepara velocemente ed è di una golosità unica.
Premetto che la mia versione di questo risotto è un po' particolare: molti, infatti , preferiscono lessare a parte gli asparagi, mentre io preferisco cuocerli insieme alla cipolla come "base" del risotto.
Del Maccagno vi ho già parlato parecchie volte: è un prodotto tipico del biellese, la mia terra; si tratta di una tometta dolce e saporita davvero buonissima. Se non la trovate potete usare una toma dolce e un po' grassottella o, in alternativa, venire a Biella e comprarne una bella dose!!!

Ingredienti per 4 persone:

-4 hg di riso Carnaroli
-1,2 hg di Maccagno
-2 hg di asparagi
-1 cipolla bionda
- 4 cucchiai di olio d'oliva
-brodo vegetale q.b.
-1/2 bicchiere di vino bianco secco
-sale
-pepe
-1 noce di burro

Cottura: 10 minuti per  gli asparagi e circa 18  minuti per il risotto

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: scaldare in una pentola l'olio con la cipolla tritata finemente; aggiungere gli asparagi raschiati e lavati, scartando i gambi più duri e fare insaporire.
Aggiungere un po' di brodo vegetale bollente.
Dopo dieci minuti inserire il riso e farlo tostare fino a che diventa trasparente: a questo punto versare il vino bianco e farlo sfumare, salare, pepare e continuare la cottura aggiungendo, quando necessario, del brodo.
Prima di terminare la cottura del risotto aggiungere il Maccagno e mescolare sino a che si scioglie completamente.
Ora allontanare la pentola dal fuoco ed aggiungere una noce di burro. Aspettare qualche minuto e il nostro risottino è pronto per essere gustato. Ciao, io vi aspetto sempre qui.....baci!!








30 commenti:

  1. Cara Cristina, hai realizzato un risotto con i fiocchi! Bravissima! Io cosa posso aggiungere in sostituzione del tuo formaggio? Un pecorino non stagionato? Grazie, un bacio
    Rosa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Rosa, potresti aggiungere una toma giovane o della Fontina, un abbraccio e buona giornata!

      Elimina
  2. Davvero cremoso questo risotto, come piace a me, poi io amo gli asparagi!
    Buona giornata e buona estate!

    RispondiElimina
  3. Mi ispira molto questo risotto, però dubito che riuscirò a trovare il Maccagno :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potresti usare un altro tipo di toma o fontina dolce!!!Un bacio

      Elimina
  4. Che bontà!

    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. adoro gli asparagi, questo risotto è super :P

    RispondiElimina
  6. Deve essere cremossissimo questo risotto!
    Che buono.
    Ti abbraccio

    RispondiElimina
  7. Un risotto che è una vera bontà. Molto cremoso e poi preparato con gli asparagi che fanno tanto bene. Un bacione Fabiola

    RispondiElimina
  8. Sono d'accordo con te gli asparagi vanno cucinati con la cipolla per il Maccagno posso trovarlo a Biella non sono poi così distante
    Ottimo risultato
    Un caro saluto

    RispondiElimina
  9. Ma che buono questo risotto..io amo gli asparagi , ma mi manca di assaggiare il maccagno!!Deve essere proprio speciale!!
    Un bacione grande
    Manu

    RispondiElimina
  10. Che cremosità in questo piatto di risotto, troppo buono !

    RispondiElimina
  11. Ciao carissima, scusa ma im questo periodo sono in vacanza in Salento! Complimenti per questo splendido risotto...é una vera delizia! Bravissima!!!
    Un caro abbraccio e felice giornata!
    Laura💚💛💖

    RispondiElimina
  12. Sembra buonissimo!

    https://mymakeupage.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Adoro i risotti ;)grazie per l'idea, ciaoo

    RispondiElimina
  14. Ho fatto scorpacciate di asparagi in quest'ultimo periodo e pensa che non sono ancora riuscita a farli finire in un risotto..devo assolutamente provvedere :-P

    RispondiElimina
  15. Che goduria questo risotto, cremosissimo e sicuramente di una bontà unica, bravissima Cristina, non immagini l'acquolina che mi ha fatto venire:)).
    Non avendo a disposizione questo tipo di formaggio utilizzerò sicuramente la fontina come da te suggerito;) grazie mille per la bellissima ricetta:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  16. e' una favola, e poi cremoso come piace a me, bravissima cara!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  17. Mi piace l'idea di cuocere il riso sulla base di asparagi, e per il formaggio... toccherà venire a Biella! se mai, ti faccio sapere, bacione

    RispondiElimina
  18. Cristina,
    ti ho mai detto che il mio futuro marito è biellese?
    Conosco bene il maccagno (e tutti gli altri formaggi fantastici che avete in zona) e anche se non posso più mangiarlo per via dell'intolleranza, sarà una buona occasione per cucinare questo risotto a Luca appena si può!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere Anna, magari, nel tempo, capiterà anche di incontrarci...per ora un garnde abbracio e buon inizio d'estate!

      Elimina
  19. Ma che bello questo risotto...super cremoso!!!! Brava Cri

    RispondiElimina
  20. ho una vera passione per i formaggi piemontesi, il Raschera la Toma e il Bra li ho assaggiati varie volte ma il Maccagno mi manca, lo cerco e poi lo uso per il risotto, il tuo mi ha messo un'acquolina pazzesca!

    RispondiElimina
  21. Sì, peccato che gli asparagi finiscano così velocemente!!! Buona giornata

    RispondiElimina
  22. Io anche come te cuocio gli asparagi in padella con la cipolla.. mi sembra venga più gustoso il risotto! Il tuo è cremosissimo!!! smack

    RispondiElimina
  23. troppo buono! e preferisco il modo in cui cuoci tu gli asparagi :) ben fatto cara....

    RispondiElimina
  24. Ottimo risotto con funghi preso appunto della ricetta :)

    www.thefashionzoneblog.blogspot.it

    RispondiElimina