Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

sabato 1 ottobre 2016

La ciambella bolognese










Eccomi!! Oggi sono da voi con la ciambella bolognese, un dolce della più schietta tradizione romagnola.
Si tratta di una preparazione semplicissima: in pochi e semplici passi si può ottenere un dolce quasi rustico, perfetto per la colazione, la merenda e (perchè no?!)  per concludere un pranzo con un goccetto di vino dolce...(io no, altrimenti canto; sono astemia).
Ci sono un sacco di ricette di questa ciambella...perlopiù identiche perchè, giustamente, la tradizione si deve rispettare.
La ricetta che segue l'ho trovata nel libro "La nostra cucina", che ho comprato da bambina con la "paghetta" della domenica...
Vi va di prepararla con me? Se la provate, di certo, non ne sarete delusi quindi... bando alle ciance!!!!

Ingredienti:

-4 hg di farina
-1,5 hg di zucchero
-70 grammi di burro morbido
-3 uova
-1 bustina di lievito
-1 bustina di vanillina
-1/2 bicchiere di latte
-la buccia di 1 limone
-zucchero in granella
-zucchero a velo
-1 pizzico di sale.

Cottura: 25/30 minuti a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: mettere la farina a fontana sulla spianatoia e nel centro mettere lo zucchero, il sale, il burro morbido a pezzettini, la scorza di limone e la vanillina.
Sbattere le uova in una ciotolina e versarle nella fontana; impastare ora con l'aggiunta del latte.
Si deve ottenere un impasto morbido ma compatto.
Imburrare ed infarinare uno stampo a ciambella con diametro ventiquattro centimetri ed infarinarlo.
Formare con la pasta un salsicciotto aiutandosi, se necessario, con poca farina; disporlo dunque all'interno dello stampo facendo combaciare le estremità.
Spennellare la superficie del dolce con un po' di latte, cospargerla con lo zucchero in granella e, volendo, codette colorate.
Infornare in forno preriscaldato a 180° per venticinque trenta/ minuti.
A termine della cottura sformare immediatamente il dolce e cospargerlo con lo zucchero a velo....è stato semplice no? Un abbraccio e buon we, Cristina!

19 commenti:

  1. Cara Cristina, mamma mia, che super ciambella ci fai vedere!!!
    io sono un golosone e un dolce così me lo sognerò sicuramente.
    Ciao e buon fine settimana cara amica, con un abbraccio e un sorriso:) sorridere fa bene!
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Deve essere buona.. soffice.. adatta a pucciatine nel caffellatte.. baci e buon sabato :-D

    RispondiElimina
  3. che meraviglia, deve essere buonissima!! buon we

    RispondiElimina
  4. Mi piacciono moltissimo le torte semplici da gustare a colazione. bravissima Cristina e buon sabato

    RispondiElimina
  5. E' giusto ora di merenda e una bella fetta me la mangerei molto volentieri!
    Proverò a rifarla molto presto, io adoro i ciabelloni fatti in casa. Genuini e ottimi!
    Un bacione grande
    Manu <3

    RispondiElimina
  6. Che buona e che bella così colorata...una ricetta con il calore della casa..
    A presto!!

    RispondiElimina
  7. Molto bella e colorata con gli zuccherini, ne mangerei volentieri una fetta!

    RispondiElimina
  8. que bom um lanche com este bolo saboroso !!
    grande abraço e bom domingo !!
    :o)

    RispondiElimina
  9. Anche se lo zucchero in granella non mi fa impazzire, una fetta di questa ciambella la prenderei molto volentieri!

    RispondiElimina
  10. io adoro le ciambelle così semplici:)

    RispondiElimina
  11. Sarà semplice come dici tu, ma io avevo provato a seguire un paio di ricette e non ne ero assolutamente rimasta soddisfatta, eppure mi piace così tanto, proverò la tua versione cara Cri! bacioni

    RispondiElimina
  12. Che meraviglia di ricetta Cristina,bravissima:))la tua ciambella romagnola (della quale ho sempre sentito parlare ma che non ho mai avuto modo di realizzare)ha un aspetto davvero magnifico e perfetto a dir poco:ottimo dolce non solo per la colazione ma anche per una merenda o un dopo pranzo o dopo cena..da provare sicuramente;).
    Grazie mille per la condivisione:))
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  13. perfetta per la colazione o accanto ad un buon the!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  14. una soffice nuvola da pucciare nel caffelatte, splendida !

    RispondiElimina
  15. Che delizia :D

    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  16. Buona! L'ho sentita nominare ma non l'ho mai assaggiata. Ti è venuta una meraviglia. Brava!
    Buona festa dell'Immacolata.

    RispondiElimina
  17. adorabile!!!! ho letto qualcosa in proposito ma non l'ho mai provata!!! prendo nota perchè le tue ricette sono una garanzia!!

    RispondiElimina
  18. Very delicious recipe ) thanks for sharing)
    Would you like to follow each other on g+? Please let me know and I follow you back)
    http://beyoutiful.com.ua

    RispondiElimina
  19. HO SENtito spesso parlare di questa ricetta ma no l’avevo mai vista a,non, razzie per aver reso averla condivisa q

    RispondiElimina