Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

domenica 9 aprile 2017

Torta paradiso






La torta paradiso nasce a Pavia nell' 800: a mettere a punto la ricetta di questa bontà, che merita a pieno il suo nome, fu Enrico Vignolini.  Ben presto questo dolce divenne il dolce tipico della città e un classico della pasticceria italiana.
Non si può certo affermare che si tratti di una torta dietetica, ma ogni tanto uno strappo alla regola è concesso, no?! E poi è così buona che si scioglie in bocca, al limite  se ne può mangiare una fettina piccina😋(ma, per quanto mi riguarda, non garantisco nulla😁).
Ovviamente esistono molte ricette notevolmente "alleggerite" ma io preferisco rispettare la ricetta originale cui ho aggiunto solamente il lievito che la versione tradizionale non prevede.
Sarà ancora più buona se consumata il giorno dopo; infatti, fu creata per durare nel tempo, anche se a casa mia sparisce molto presto...

Ingredienti:

-3 hg di burro morbido (tirato fuori 1 ora prima dal frigorifero)
-3 hg di zucchero
-1,3 hg di farina 00
-1,5 hg di fecola
-8 tuorli e 3 albumi
-la scorza grattuggiata di 1 limone biologico
-1 bustina di lievito
-1 pizzico di sale





Cottura: 35/40 minuti in forno preriscaldato a 170°

Difficoltà: media

Costo: medio



Preparazione: montare il burro a spuma, lavorandolo molto bene, sino a che sarà soffice.
Inserire quindi la scorza di limone e i tuorli (uno dopo l'altro), avendo cura di aggiungere il successivo solo quando il precedente è ben amalgamato.
Aggiungere quindi lo zucchero, la fecola e la farina mescolata al lievito.
Montare a neve ben ferma i tre albumi previsti dalla ricetta e incorporarli con delicatezza all' impasto precedentemente preparato.
Imburrare ed infarinare uno stampo a cerniera con diametro di ventisei centimetri, versare il composto, livellarlo con una spatola ed infornare il dolce in forno preriscaldato a 170°. 
Cuocere per quaranta minuti, lasciare cinque minuti nel forno spento con lo sportello aperto, sfornare, sformare e (solo quando è freddo) spolverare con abbondante zucchero a velo.


Che dire?! POESIA. Un abbraccio, a presto! Cristina.


26 commenti:

  1. Deliziosa! Devo provare anche io a prepararla, mi ispira proprio. Buona domenica delle palme cara.
    Marina

    RispondiElimina
  2. È una nuvola... buona! Certo penso che sia proprio difficile mangiarne solo una fettina.
    Bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Rosalba,buona domenica,ti abbraccio!

      Elimina
  3. adoro questa torta a casa mia durerebbe due secondi tanto siamo golosi!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  4. Cara Cristina, credimi al solo guardare le foto mi è venuta l'acquerella in bocca!!!
    Ciao e buona domenica delle palme con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Mooolto golosa!! :P buona domenica!

    RispondiElimina
  6. para um domingo frio de outono como hoje , adoraria comer esta torta !!!
    grande abraço e boa semana Santa !!!
    :o)

    RispondiElimina
  7. In casa mia l'adorano tutti ed è per questo che dura pochissimo :)
    Bravissima, un'ottima torta.
    Un bacio

    RispondiElimina
  8. Una sciolevolezza questo dolce ed è un pò che non lo faccio !

    RispondiElimina
  9. Stupenda tesoro davvero una nuvola soffice di bontà!!Un bacione grande,Imma

    RispondiElimina
  10. Deve essere una vera delizia ed allora, ma sì facciamo questo strappo alla regola.

    RispondiElimina
  11. Questa è la torta che preferisco su tutte..semplice e buona!

    RispondiElimina
  12. Lo sai non l'ho mai fatta ma mi ispira tantissimo, deve essere una vera bontà. Buon inizio di settimana. Bacioni

    RispondiElimina
  13. Che goduria Cristina,ti faccio i miei migliori complimenti per questa torta favolosa e golosissima che hai realizzato!:)).Io preparo la versione alleggerita(presa tempo fa dalla bustina di lievito Bertolini)che prevede latte e olio di semi in luogo del burro ma devo provare assolutamente la tua,più attinente alla versione originale e senza ombra di dubbio buonissima:le foto rendono troppo l'idea di tutta la sua bontà,bravissima come sempre e grazie mille per la splendida ricetta:)).
    Un bacione e buona settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  14. mamma mia che meraviglia, già dalle fotografie si vede quanto è soffice

    RispondiElimina
  15. adoro i dolci semplici, questo tuo così bello giallo è perfetto per iniziare con sprint la giornata !

    RispondiElimina
  16. Ciao! Amo questa torta e la faccio spesso..buonissima la mattina per colazione!

    RispondiElimina
  17. Paradiso di nome e di fatto. Questa torta è meravigliosa! Un bacione

    RispondiElimina
  18. Deve essere proprio una delizia questa torta

    RispondiElimina
  19. Pienamente d'accordo con te, questa torta è una delizia !!! Un abbraccio cara cri

    RispondiElimina
  20. Deve essere favoloso. Bacioni

    RispondiElimina
  21. Il nome dice già tutto. Bravissima come sempre Cri. Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Un classico che funziona anche a tavola

    RispondiElimina
  23. Una bontà assoluta!!!
    Baci e tantissimi auguri di Buona Pasqua!!!

    RispondiElimina