Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

martedì 28 novembre 2017

Sbriciolata al radicchio, Asiago e prosciutto



 


Le sbriciolate sono torte sia dolci che salate, facili e veloci da realizzare: oggi vediamo come prepararla al radicchio con l'aggiunta di Asiago e prosciutto. 
Ovviamente si possono utilizzare altre farce, ma il radicchio di Chioggia a casa piace molto e poi ora è di stagione!!
Questa torta salata è buonissima sia calda che fredda, a fettine piccine se servita  come antipasto, ma può rappresentare anche un goloso piatto unico. 
Sarà buonissima consumata il giorno dopo la sua preparazione, ma è così sfiziosa che sarà difficile non consumarla appena preparata... Sono certa che vi piacerà.. Andiamo a prepararla??


Ingredienti:

Per l'impasto:

-400 gr di farina 00
-1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
-sale
-pepe
-1uovo + 1 tuorlo
-50 grammi di parmigiano
-70 ml di olio d'oliva
-50 ml di acqua

Per farcire:

-400 gr di radicchio di Chioggia
-1 cipolla piccola
-3 cucchiai di olio d'oliva
-1 cucchiaio d'aceto
-100 gr di Asiago
-100 gr di prosciutto cotto


Cottura: 10 minuti per ripassare il radicchio + 30 minuti per la sbriciolata

Difficoltà: media

Costo: basso




Preparazione: per prima cosa lavare il radicchio, asciugarlo nella centrifuga e sminuzzarlo con l'aiuto delle forbici da cucina.
Mettere in un tegame l'olio e la cipolla tritata, farla soffriggere dolcemente: aggiungere il radicchio, salare, pepare ed inserire il cucchiaio d'aceto. 
Cuocere la verdura  per dieci minuti e farla raffreddare.
Mettere in una ciotola la farina setacciata insieme al lievito, il parmigiano grattuggiato, l'uovo e il tuorlo, il sale e il pepe.
Aggiungere quindi l'olio, l'acqua




e lavorare brevemente con una forchetta: continuare ad impastare con le mani sino ad ottenere delle briciole.



Rivestire uno stampo con diametro di ventisei centimetri con carta forno bagnata e strizzata, creare la base con uno strato di briciole (bisogna utilizzare metà del quantitativo preparato) e compattare premendo con le mani.




Strizzare bene i radicchi ripassati per eliminare tutto il liquido che si è formato in cottura, distribuirli sulla base e disporre poi le fette di prosciutto e l'Asiago a fettine sottili.




 Termirare con l'impasto rimanente, avendo cura di coprire completamente la farcia.

 


Infornare la sbriciolata a 180° per il tempo stabilito (la superficie deve essere leggermente dorata), sfornare e... buon appetito! 
Ricordatevi che potete sostituire il radicchio con la vostra verdura preferita... Vi assicuro, però, che questa versione è davvero golosissima. Un abbraccio, Cristina.




10 commenti:

  1. Cara Cristina, una ricetta che mi a veramente sorpreso credo che sia buonissimo.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. molto interessante questa sbriciolata salata, adoro tutti gli ingredienti ! Un bacione

    RispondiElimina
  3. Ottima questa sbriciolata salata, l'asiago con il radicchio vanno a nozze!!!

    RispondiElimina
  4. Radicchio di Chioggia... Asiago... Me la faccio e me la mangio tutta da sola! Non do manco un pezzettino, ecco!

    RispondiElimina
  5. Che idea golosissima ed originale, assolutamente da copiare :-P

    RispondiElimina
  6. Ma sai che mi ispira da morire questa sbriciolata salata, il ripieno poi è sembra fatto per me !!!!!!! Non sarà affatto difficile provarla. <3

    RispondiElimina
  7. La signora che fa le pulizie dove lavoro mi ha lasciato sulla scrivania un sacchetto con del radicchio del suo orto e mi chiedevo come prepararlo....ecco una bella idea!!!
    Buon week end

    RispondiElimina
  8. Una bella sbriciolata salata golosissima

    RispondiElimina