Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

giovedì 3 maggio 2018

Strudel mediterraneo



 



Lo strudel è una preparazione trentina: un dolce meraviglioso composto da una sfoglia che racchiude mele e altre bontà... A me piace moltissimo anche in versione salata e lo preparo spesso come antipasto o sfiziosissimo secondo.
Le farce che si possono sperimentare sono innumerevoli: quella che vi propongo oggi è a base di pomodoro crudo, olive, scamorza e altri ingredienti dal sapore "mediterraneo". 
L'insieme è davvero di una golosità unica ed è ottimo tiepido o, addirittura freddo: proprio per questo motivo lo vedo adatto come cibo da asporto oppure servito in un buffet.
La sua preparazione non è di certo nè lunga nè tantomeno laboriosa: l'unica cosa che consiglio è di far eliminare il liquido in eccesso ai pomodori, tagliandoli e salandoli una mezz'oretta prima di prepararlo; in questo modo, la sfoglia rimarrà asciutta e croccante, preparandovi all'incontro con una farcia di una freschezza unica.
Ci mettiamo dunque all'opera?


Ingredienti:

-2 rotoli di pasta sfoglia da 230 grammi (Io Stuffer)
-200 g di pomodori sodi e maturi
-100 grammi di olive verdi denocciolate
-6/8 filetti di alici
-200 grammi di caciotta
-sale
-pepe
-origano
-1 tuorlo e poco latte per spennellare lo strudel esternamente




Cottura: 25/30 minuti in forno preriscaldato a 190°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: lavare i pomodori, incidere la parte superiore a croce e sbollentarli per 1 minuto in acqua bollente; quando sono tiepidi tirare via la pelle.
Tagliare la polpa dei pomodori a cubetti, salarla leggermente e metterla in un colino per mezz'ora: in questo modo  l'acqua di vegetazione verrà eliminata.
Dopo questo tempo mettere in una ciotola la polpa di pomodoro, le olive e le acciughe tritate, salare, pepare e profumare con basilico e origano.
Tagliare la caciotta a fette sottili.
Stendere il primo rotolo di pasta sfoglia, distribuire al centro le fette di caciotta e ricoprire con la farcia precedentemente preparata.
Richiudere lo strudel premendo bene lungo i bordi con i rebbi di una forchetta.
Praticare alcuni tagli sulla superficie dello strudel per fare uscire il vapore che si formerà in cottura.
Prendere un secondo rotolo di sfoglia e ritagliare delle striscioline, arrotolarle a vite (girando cioè gli estremi a caramella), posizionarle sulla superficie dello strudel e fissarle ai lati.
Sbattere il tuorlo con due/tre cucchiai di latte e spennellare tutto lo strudel.




Infornare in forno preriscaldato a 190° per il tempo stabilito.
A cottura sfornare e lasciare intiepidire prima di gustare questa bontà!

 


Grazie di essere passati di qui, la Chicchina.

11 commenti:

  1. Cara Cristina, lo strudel che io conosco non a questi ingredienti, ma credo sia moto buono.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Ottima sfogliata salata! Stuzzicante 😋

    RispondiElimina
  3. Ma che meraviglia!!! Credimi, si mangia con gli occhi! Un bacio

    RispondiElimina
  4. Cris, qui è da mettersi belli comodi a tavola, e non alzarsi finché non ho spazzolato anche l'ultima briciola!!!
    Favolosa!!
    Bacione grande

    RispondiElimina
  5. Buonissimo e bello da vedere, buon pomeriggio.

    RispondiElimina
  6. Lo strudel solo di mele su vecchia ricetta della nonna lo faccio ancora oggi ogni tanto. Ma io preferisco farcito salato come il tuo. Ha una matrice ormai ovunque diciamo internazionale. Buona serata.

    RispondiElimina
  7. Ma che meraviglia Cristina, ha un aspetto favoloso !

    RispondiElimina
  8. Muito bom aspecto. Será delicioso com certeza. Feliz dia.

    RispondiElimina
  9. MOlto appetitoso questo strudel, brava!!!

    RispondiElimina
  10. Bellissimo nell'estetica e indubbiamente golosissimo fin dal primo morso! Ottima idea x il we Cri ^_^ grazie <3

    RispondiElimina