Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

lunedì 23 luglio 2018

Pasta fredda con gamberetti, pomodorini ed arancia







La pasta fredda è un primo perfetto nella stagione estiva: mi piace arricchirlo con i più svariati ingredienti, spesso diventa un piatto unico, nutriente e sfizioso che ha il grande vantaggio di poter essere preparato in anticipo ed è gradito da tutta la famiglia.
Quella che segue è una pasta golosissima, tanto buona quanto bella e colorata; insomma, l'estate nel piatto: golosi rigatoni cui ho aggiunto pomodorini, code di gambero e succo e polpa d'arancia che regalano un tocco di freschezza al tutto.
Se vi piace l'idea venite che la prepariamo insieme...


Ingredienti per 4/6 persone:

-500 grammi di rigatoni
-400 grammi di code di gambero
-2 arance succose
-30 pomodorini ciliegino
-1 spicchio d'aglio
-prezzemolo fresco
-origano
-pepe nero
-sale


Cottura: 5 minuti per cuocere le code di gambero in padella + il tempo necessario per la cottura al dente della pasta

Difficoltà: media

Costo: medio




Preparazione: togliere il carapace alle code di gambero ed eliminare, con l'aiuto di uno stecchino, l'intestino che si trova nell'addome (è un filino nero che si sfila facilmente).
Sciacquare quindi le code di gambero.
Scaldare 3 cucchiai di olio d'oliva, aggiungere le code di gambero, salare, pepare e sfumare con il vino bianco.
Vi consiglio di non prolungare la cottura oltre i cinque minuti indicati, altrimenti le code diventerebbero dure.
Cuocere la pasta al dente (scolandola cioè due o tre minuti prima del normale tempo di cottura) e passarla velocemente sotto il getto dell'acqua fredda per fermare la cottura.
Lavare ed asciugare i pomodorini: tagliarli quindi a metà.
Sbucciare un'arancia e tagliare a vivo la polpa. 
Spremere la seconda arancia e filtrare il succo ottenuto.
Mettere la pasta in una grande ciotola, aggiungervi le code di gambero con il loro liquido di cottura, i pomodorini, la polpa dell'arancia e lo spicchio di aglio tritato.
Profumare con l'origano, salare, pepare, aggiungere il prezzemolo tritato, il succo d'arancia e, da ultimo, l'olio d'oliva. 
Mescolare bene per distribuire i sapori e lasciare riposare in frigorifero almeno per un 'ora.
A questo punto: buon appetito dalla vostra Chicchina!


5 commenti:

  1. Cara Cristina, credo che oggi con il caldo che sta arrivando, un piatto a freddo é l'ideale.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. non amo la pasta fredda, ma la tua mi stuzzica molto, bellissima la ceramica :-)

    RispondiElimina
  3. Ottima con ogni preparazione la pasta fredda ....questa in special modo...bella idea Cri

    RispondiElimina
  4. Hai sempre una cura e un'eleganza nelle presentazioni dei tuoi piatti che ci si delizia sempre con gli occhi. Ottima questa proposta estiva, rinfrescante e golosa. Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima Laura, le tue considerazioni positive mi fanno particolarmente piacere: ti ammiro molto ed amo la tua cucina! Grazie di cuore!!

      Elimina