Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

sabato 10 settembre 2016

Stordini di frutta





Chissà se si chiamano proprio così?! Così li chiama la SECO....giovane ragazza di ottantacinque anni che me li prepara ogni volta che vado a trovarla...santa donna!
La Seco è una forza della natura: una rossa vera, che alla nascita  pesava nove etti ma è partita in quarta sin dall'inizio....fa le scale in retromarcia alla velocità della luce..."Solo perchè mi fa male il menisco" dice.
Va in macchina e fa certe manovre che io non mi sogno di azzardare....certo, mi è capitato di suggerirle di cambiare la marcia quella volta che faceva i settanta all'ora ed era in seconda!!!!
Dicevo: gli stornini me li prepara sistematicamente, in maniera compulsiva; non conosco la provenienza di questa ricetta, penso che possa essere frutto della sua fantasia..anzi è quasi una certezza!!!

Ingredienti:

-3 hg di farina
-2 hg di zucchero
-50 grammi di burro morbido
-1 hg di frutta secca(io uvetta e nocciole, ma si possono usare noci, albicocche secche o mandorle, a seconda del gusto)
-2 uova intere + 1 tuorlo
-1/2 bustina di lievito
-1 pizzico di sale








Cottura: 5/7 minuti la pima e 5/7 minuti la seconda

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: premetto che userò dei termini un po' simpatici per descrivere i procedimenti, ma mi piace riportare la spiegazione che mi ha fornito la SECONDINA.....
I biscotti si chiamano così perchè letteralmente sono cotti due volte. Quindi questi sono proprio tali.
Ecco come li fa la mia rossa preferita: per prima cosa tritare la frutta secca scelta, è consigliabile non mescolare troppo i sapori, quindi due tipologie di frutta possono bastare.
In una TERRINA unire la farina mescolata al lievito, lo zucchero, il sale,ed il burro morbido; unire poi la frutta tritata  e le uova; impastare fino a che le mani rimangono perfettamente pulite (quindi l'impasto è ben amalgamato).
Fare un "salame" lungo venticinque centimetri, dividerlo ulteriormente in4/6 "salamini",adagiarli su una teglia rivestita di carta forno e infornare in forno preriscaldato per cinque/sette minuti; sfornare e tagliare DI SBIECO formando così i biscotti (come i cantucci per rendere l'idea) .
Infornare nuovamente per cinque /sette minuti ed ecco fatto , sentirete come sono buoni!!! Li ha fatti la SECO per me...."ne vuoi ancora gioia?"......Sì, per sempre!!!

18 commenti:

  1. Cristina che belli e che deliziosa descrizione della Seco. Questi te li rubo!
    un abbraccio
    Monica

    RispondiElimina
  2. Cara Cristina, si presentano molto bene, e sembrano dei veri biscottini croccanti!!!
    proprio come piacciono ha me! Ciao e buon fine settimana cara amica, con un abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Devono essere deliziosi, adoro questo tipo di biscotti. Bacioni e buon weekend

    RispondiElimina
  4. Questo dolcetti deliziosi li annoto subito... da rifare!!!

    RispondiElimina
  5. Secondina è una forza della natura!!! Arrivarci così a 85 anni, ci metterei la firma! Mi garbano tanto questi biscottini e mi segno subito la ricetta :)

    RispondiElimina
  6. Che bel racconto cara Cristina:))Secondina e' sicuramente una persona speciale,anche mia nonna (venuta a mancare lo scorso anno)a quell'età era ancora molto attiva e faceva tante cose!
    La ricetta che hai condiviso e' una meraviglia:questi biscottini sono senza ombra di dubbio buonissimi e non immagini quanto li vorrei assaggiare:))li devo provare assolutamente;)grazie infinite per la condivisione Cristina,e tantissimi complimenti,bravissima come sempre:)).
    Un bacione e buon fine settimana:)).
    Rosy

    RispondiElimina
  7. deve mesmo ser uma grande alegria comer uma delícia destas saindo quentinho do forno !!
    o perfume que fica pela casa...
    grande abraço e bom domingo !!
    :o)

    RispondiElimina
  8. che donna in gamba e che biscottini golosi, sei fortunata ad avere un'amica così simpatica ! Buona domenica

    RispondiElimina
  9. Che in gamba... buoni questi dolcetti. Buona domanica.

    RispondiElimina
  10. Ciao 👋 Cristina!😘 È una vera forza della natura Seco! Deliziosi questi biscotti, gnam😋 buona domenica!❤

    RispondiElimina
  11. Deve essere dolcissima la signora Seco , come anche questi dolcetti!!
    Bellissima presentazione e deliziosamente golosi questi biscottini!
    Un bacione grande e buona domenica Manu <3

    RispondiElimina
  12. Che tipo deve essere SEco...ottimi
    I suoi biscottini
    Baci

    RispondiElimina
  13. Che tipo deve essere SEco...ottimi
    I suoi biscottini
    Baci

    RispondiElimina
  14. Hanno un aspetto davvero sfizioso :-P
    Buona serata cara <3

    RispondiElimina
  15. 85 anni e ancora guida?! Che meraviglia di donna che deve essere! Deliziosi e assolutamente da provare questi biscotti!
    Baci
    Alice

    RispondiElimina
  16. Un ottimo dolce anche per usare la frutta secca che si ha in casa

    RispondiElimina
  17. Che buoni :D

    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  18. Che belle queste ricette originali e senza tempo! Baci

    RispondiElimina