Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

venerdì 18 novembre 2016

Strudel con radicchio ed Asiago








Bentrovati! Rieccomi da voi con una ricetta che ha per protagonisti il radicchio e l'Asiago: sono ingredienti che, da soli, bastano a descrivere la bontà di questo strudel goloso ma leggero.
Ho pensato di non usare la pasta sfoglia pronta (quella del banco frigo, preziosa alleata di tante e tante ricette). Questo strudel ha bisogno di una pasta con una buona consistenza per racchiudere un ripieno umidino e DELIZIOSO. L'ideale è questa semplicissima pasta strudel salata fatta a modo mio, che si prepara in poco tempo ed è molto versatile.
Sono soddisfatta del risultato ottenuto e poi sono felice di avere trovato una degna sistemazione ai radicchi che, da qualche giorno, sostavano tristemente  nella mia cucina...
Se vi piace l'idea seguitemi in cucina...

Ingredienti:

Per la pasta strudel salata: 


-4 hg di farina
-1 uovo
-1 pizzico di sale
-50 grammi di burro (30 gr per la pasta e 20 gr per spennellare lo strudel esternamente)
-alcuni cucchiai d'acqua

Per il ripieno:

-3 hg di radicchio (io di Chioggia)
-1,5 hg di Asiago giovane
-1 cipolla
-40 grammi di parmigiano
-3 cucchiai di olio d'oliva

Cottura: 45 minuti per il ripieno+ 30 minuti per lo strudel in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà:  media

Costo: basso





Preparazione: scaldare l'olio in un tegame e farvi appassire la cipolla tritata finemente.
Pulire e lavare il radicchio e tagliarlo a striscioline con la forbice da cucina: aggiungerlo quindi alla cipolla, salare, pepare e farlo insaporire per alcuni minuti.Farlo raffreddare.
In una ciotola fare la fontana con la farina, al centro mettere l'uovo e salare.
Inserire trenta grammi di burro fuso, iniziare ad impastare ed aggiungere tanta acqua quanto basta ad ottenere una pasta soda, compatta ma ben lavorabile.
Formare una palla, avvolgerla con la pellicola e  farla riposare per trenta minuti.
Passato questo tempo riprendere la pasta e stenderla molto sottile su un piano infarinato (è un'operazione abbastanza facile perchè questo impasto non tende a rompersi).
Formare un rettangolo ed tagliare delle strisce nei lati più lunghi disegando la classica lisca di pesce.
Al centro del rettangolo distribuire come da fotografia il formaggio a fettine, il composto di radicchio ormai freddo e cospargere di parmigiano.


Ora chiudere lo strudel: portare i lati più corti verso il centro per circa quattro centimetri e quindi intrecciare le strisce ritagliate.
Spennellare con il burro fuso.

 


Infornare in forno caldo per il tempo previsto: lo strudel deve essere leggermente dorato.
Quando è tiepido affettarlo e...buon appetito!
Grazie di essere passati, Cristina/Chicchina.

26 commenti:

  1. Adoro torte salate e strudel salati!! Mi piace farcito di radicchi e formaggio.. Baci e buon w.e. :-*

    RispondiElimina
  2. Che bontà lo strudel! Sia dolce che salato con la sua pasta! ( e non la sfoglia ...) 👏 Brava! Bacioni

    RispondiElimina
  3. Ciao Cri, sembra proprio buonissimo, oltre che bellissimo; l'avrei volentieri barattato con il mio pranzo di oggi.....forse uno di questi gg mi cimento pure io....baci

    RispondiElimina
  4. O_O che meraviglia deve essere buonissimo! buon we

    RispondiElimina
  5. Cara Cristina, questo si che è uno strudel speciale!!! non avevo mai sentito questa ricetta!!! Credo che sia buonissimo, io lo sento gia in gola!!!
    Ciao e buona serata cara amica con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  6. Non solo ti è venuto davvero bello, ma a giudicare dagli ingredienti è anche buonissimo.Complimenti e buon fine settimana

    RispondiElimina
  7. Woooooo!!!! Questo strudel salato deve essere una delizia per il palato...
    (opss...non mi sono accorta di aver fatto anche una rima).
    Bravissima!!! ciao Elisa :):):)

    RispondiElimina
  8. que interessante !!
    nunca comi strudel salgado..
    só doce...
    muito boa a ideia.
    grande abraço e bom fim de semana !!
    :o)

    RispondiElimina
  9. Carissima Cristina questo strudel salato otre ad avere un aspetto meraviglioso e' senza ombra di dubbio buonissimo ed estremamente sfizioso,mi ha fatto venire un'acquolina incredibile e troppa voglia di cimentarmi nella sua realizzazione;).
    Grazie mille per aver condiviso questa bellissima ricetta Cristina e i miei migliori complimenti,bravissima come sempre:)).
    Un bacione e buon fine settimana:))
    Rosy

    RispondiElimina
  10. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  11. Eh, ma con questo radicchio di Chioggia me lo fatte apposta tu e Gabry! Tutta la mia invidia per chi ha mangiato il tuo strudel! Un abbraccio!

    RispondiElimina
  12. mamma che buono!
    http://angolodellamisantropia.blogspot.it/

    RispondiElimina
  13. Gli strudel salati sono i miei preferiti!

    RispondiElimina
  14. Adoro gli strudel sia dolci che salati...questo sembra proprio buono!!!! Un bacio e buon weekend Cri

    RispondiElimina
  15. Una ricetta molto sfiziosa, il tuo strudel sarà squisito.
    Bravissima, un abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  16. E' favoloso questo strudel, immagino che buon gusto !

    RispondiElimina
  17. Ha un aspetto davvero invitante e goloso, complimenti Cri e felice we <3

    RispondiElimina
  18. Io non riesco a dire di no ad uno strudel così sfizioso e stuzzicante! Una bellissima ricetta :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  19. Ottimo il tuo strudel salato...mi piace il suo ripieno.
    baci e buona domenica!

    RispondiElimina
  20. Oltre che ad essere bello chissà che buono!!
    E poi sarà che io amo le preparazioni salati e l'accoppiata Asiago radicchio la trovo geniale!
    Un bacione Manu <3

    RispondiElimina
  21. questi strudel salati sono dei veri "salvacena", graditi da tutti e facili da fare, ottima ricetta, un bacione !

    RispondiElimina
  22. In questo strudel c'è tutto il buono del radicchio e dell'asiago! Una vera squisitezza! Un bacio

    RispondiElimina
  23. Questa è una di quelle ricette che finisce sempre in fretta quando la si porta in tavola, buonissima!

    RispondiElimina
  24. Che meraviglia di strudel salato, radicchio ed asiago è sempre una coppia vincente, ne ho preparato uno anch'io ieri, il tuo è bello e molto appetitoso, bravissima!

    RispondiElimina