Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

giovedì 22 marzo 2018

Focaccia allo stracchino



 



"Una focaccia mamma... Voglio una focaccia e, se vuoi esagerare, falla con lo stracchino... Chissà che buona!!!". 
Detto fatto... E che ci vuole?! Poco tempo, poca spesa e quegli ingredienti che in dispensa non mancano mai, oltre all'ingrediente goloso in questione: LO STRACCHINO.
Lo stracchino è un formaggio lombardo, a pasta molle, ricavato dal latte intero: il nome deriva da "stracch" ovvero "stanco", perchè il latte si ottiene da mucche stanche per la transumanza.
Le focacce, a casa mia, vanno alla grande: le farcisco in mille modi... 
Sono buone sempre: a merenda o come cena allegra e veloce, magari vicino ad una birra ghiacciata... Non io... Purtroppo sono completamente astemia e basta un goccetto per stordirmi. Quindi, niente da fare... 
Andiamo a preparare la focaccia va, che è meglio!!!


Ingredienti:

Per l'impasto:

-3 hg di farina 00
-200 ml di latte
-2 cucchiaini di zucchero
-1 cucchiaino colmo di sale
-2 cucchiai di olio d'oliva
-1 bustina di lievito di birra disidratato

Per farcire:

-3 hg di stracchino
-1 cucchiaio di olio
-qualche cucchiaio di latte
-origano

Per terminare la focaccia:

-2 cucchiai di olio d'oliva
-2 cucchiai d'acqua
-1 cucchiaino di sale
-sale grosso


Cottura: circa 20 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: mettere in una ciotola la farina, fare un buco al centro e, nell'incavo, inserire l'olio, il lievito e lo zucchero.
Iniziare ad aggiunge il latte lavorando il composto con una forchetta.
Quando avrete aggiunto metà della quantità di latte inserire il sale.
Continuare a lavorare aggiungendo il latte rimanente.
Impastare per una decina di minuti, coprire la ciotola con un canovaccio e far lievitare per un' ora.




Mettere lo stracchino in una ciotola, aggiungere l'olio, l'origano e un paio di cucchiai di latte, sufficienti ad ottenere un composto denso da spalmare senza difficoltà.
Quando l'impasto ha raddoppiato il suo volume

 

dividerlo in due parti.
Oliare una teglia di medie dimensioni (circa venti per trenta), stendere una metà d'impasto e metterla nella teglia, spalmarvi la crema di stracchino e coprire con la seconda parte di pasta.
Preparare un'emulsione con acqua, olio e sale: distribuirla dunque sulla superficie della focaccia.

 


Terminare con qualche granello di sale ed infornare per il tempo stabilito....



Stappare la birra e via.... Alla salute della Chicchina!!!!


14 commenti:

  1. Che buona la focaccia farcita con lo strcchino, i miei figli la adorano, e anch'io ne vado matta

    RispondiElimina
  2. Cara Cristina, se anche non va tanto bene sono qui per un caro saluto.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e provo a sorridere:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caro Tomaso, che piacere "risentirti" forza e coraggio...ricordati che sei la nostra roccia...contiamo tutti su di te!!! Un abbraccio a te e alla tua Danila!

      Elimina
  3. Goduriosa!!! Un bel morso glielo darei molto volentieri a quest'ora poi...

    RispondiElimina
  4. ANCHE A ME PIACCIONO MOLTO LE FOCACCE E QUESTA è SUPER GOLOSA. UN GRANDE ABBRACCIO CARA.

    RispondiElimina
  5. Brava Cristina, sucesso garantito!
    Lo stracchino a noi piace particolarmente abbinato alla mortadella...chissà se anche nlla focaccia starebbe bene!
    Fata C

    RispondiElimina
  6. Non c'è focaccia più buona di quella con il formaggio caldo che cola. Non sai che voglia mi è venuta. un abbraccio grande cara Cri

    RispondiElimina
  7. Alla salute ma senza un pezzo come si fa !!!! Buona, buona e buon fine settimana !

    RispondiElimina
  8. Già mangerei la focaccia ad ogni ora del giorno, ma con lo stracchino non ne avanzerei nemmeno una briciolina ;)
    Buonissima!

    RispondiElimina
  9. questa è una vera tentazione, qui da me avrebbe un successone ! Un bacio

    RispondiElimina
  10. Che bontà!!!! con lo stracchino mai fatta!! Baci e buona domenica delle Palme :-*

    RispondiElimina