Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

venerdì 30 marzo 2018

Gnocchetti di pane al parmigiano con granella di nocciole


 



Un titolo lungo lungo per un piatto semplice e delizioso: è così buono che chiamarlo un "piatto del riciclo" è un po' riduttivo. 
Recuoerare il pane è importante: è troppo prezioso. La ricetta che segue permette di realizzare un piatto da leccarsi i baffi e di utilizzare gli avanzi del pane che si trovano in dispensa.
Adoro gli gnocchi, sono uno dei miei piatti preferiti.
Trovo impareggiabile il sapore di quelli fatti in casa e poi, dicendola tutta, non sono per nulla difficili da realizzare... Amo farli nei modi più svariati anche perchè si prestano a mille condimenti.
Gli ingredienti di questa ricetta sono pochi e semplici da reperire: pane, latte, burro (che deve essere di ottima qualità), parmigiano e una granella di nocciole tostate.
Quindi direi che possiamo allacciare i grembiuli e realizzare con poca fatica e altrettanta spesa questa bontà...


Ingredienti per 4 persone:


Per gli gnocchi:

-400 gr di pane raffermo (300 gr di pane bianco e 100 gr di pane integrale)
-1 uovo + 1 tuorlo
-farina di tipo 1 q.b.(per me circa 300 gr)
-100 gr di parmigiano reggiano grattuggiato
-sale
-pepe
-latte q.b.

Per condire:

-100 gr di burro di ottima qualità
-1 spicchio d'aglio
-80 gr di granella di nocciole tostate


Cottura: pochi minuti (sino a che gli gnocchi salgono a galla)

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: tagliare il pane a dadini e metterlo in una grande ciotola, coprirlo con il latte e lasciarlo in ammollo per mezz'ora.
Trascorso questo tempo strizzare bene il pane, metterlo in una terrina e lavorarlo vigorosamente con una forchetta, in modo da ottenere un composto omogeneo.
Inserire quindi l'uovo ed il tuorlo, il sale, il pepe ed il parmigiano.




Mescolare e aggiungere tanta farina, quanta necessaria ad ottenere un composto abbastanza consistente: la quantità suggerita è solo indicativa.
Sul tavolo infarinato formare i classici salsicciotti e ritagliare gli gnocchetti.




Sciogliere il burro in una padella con lo spicchio d'aglio che poi andrà eliminato.
Portare a bollore una capace pentola di acqua salata, tuffare pochi gnocchetti per volta e quando salgono a galla metterli direttamente dentro la pentola con il condimento.
Quando tutti gli gnocchetti sono cotti spolverare con il parmigiano e la granella di nocciole.
Io li ho impiattati aggiungendo alcune scaglie di parmigiano e le primule del mio giardino...

 


Et voilà... La primavera è servita!!!  A presto, Cristina.

12 commenti:

  1. Più passo di qui e più penso che io e te abbiamo gli stessi gusti !!!!! Io adoro gli gnocchi di pane e la presentazione è di una bellezza ...... Complimenti . Ti faccio i miei più affettuoso auguri e ti abbraccio forte

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Lisa, ti ringrazio di tutto: per esserci sempre e per essere così gentile ed incoraggiante,,,buona Pasqua di cuore, auguri a te ealla tua famiglia!

      Elimina
  2. Auguro a te e famiglia una serena Pasqua piena di allegria, buon cibo e tanto cioccolato!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  3. Fantastici questi gnocchetti, mi piacciono molto! Auguri di buona Pasqua!

    RispondiElimina
  4. Passei para desejar uma imensa paz e alegria nesta Páscoa!!
    grande abraço !!
    Eliane
    :o)

    RispondiElimina
  5. Ciao, che buoni, ti auguro buona pasqua baci e a presto michelaencuisine

    RispondiElimina
  6. Buona Pasqua . Valentina

    RispondiElimina
  7. Auguri di Pasqua, complimenti per gli gnocchi per la preparazione e la presentazione molto raffinata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Gunther, tanti auguri anchea te, e allatua famiglia..sempre gentile!!!

      Elimina
  8. idea sfiziosissima da copiare subito, grazie !

    RispondiElimina
  9. Buoni sicuramente cara i gnocchi di pane sono di casa da me piccoli o grandi un must dell'Austria e non solo. Buona domenica.

    RispondiElimina