Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

domenica 11 marzo 2018

Pane con l'uva








Amo particolarmente questi panini:poco calorici, sono morbidi e dolci, malgrado la piccola quantità di zucchero. 
Sono molto saporiti, rustici, ma ben lievitati.
Ottimi a colazione, ma io li adoro con i formaggi o i salumi (vi sembrerà strano, ma provate e mi darete ragione) e poi sono semplici da realizzare... Sì, una lievitazione di due ore e mezza, ma nel frattempo potete fare quello che più vi piace e pregustare l'assaggio.
Questi panini mi ricordano il passato: lo zio Alfonso che andava in bicicletta a comprarmeli, durante le mie vacanze dalla nonna... Quando li mangio, lo rivedo e sorrido. 
Il cibo non è solo nutrimento per il corpo... fa bene anche al cuore e, per me, questi panini sono una coccola vera...
Quella che segue è la mia versione e devo dire che è una bontà!!!


Ingredienti per 7/8 panini:

-3 hg di farina tipo 0
-1 hg di farina integrale
-12 grammi di lievito di birra fresco
-2 cucchiaini colmi di zucchero
-1 cucchiaino di sale
-1,5 hg di uva sultanina
-50 grammi di burro morbido
-200/220 ml d'acqua tiepida (dipende dall'umidità della farina)


Cottura: 25 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: per prima cosa attivare il lievito, sbriciolare in una ciotola il lievito di birra, aggiungere metà della quantità d'acqua prevista per la ricetta, due cucchiaini di zucchero e mescolare sino a che tutti gli ingredienti si sono sciolti.
Lasciare riposare per quindici minuti sino a che, sulla superficie del liquido, si saranno formate delle bollicine... A questo punto il lievito è pronto per essere usato
Mettere le due farine in una ciotola capiente, aggiungere il sale e mescolare per amalgamare gli ingredienti.



 
Inserire ora il lievito, poco alla volta ed impastare, aggiungendo via via l'acqua rimanente.
Formare una palla,




coprire la ciotola e fare riposare in luogo tiepido per un ora e mezza.




Fare rinvenire l'uvetta in acqua tiepida per un ora.
Terminata la lievitazione aggiungere il burro morbido a fiocchetti all'impasto e lavorare sino a che è perfettamente amalgamato.
Sgocciolare l'uvetta, asciugarla con un canovaccio ed infarinarla
Aggiugere l'uvetta all'impasto e dividerlo in sette/otto pezzi.
Formare i panini e metterli nella placca del forno rivestita con l'apposita placca. 




Fare dunque lievitare per un'altra ora.




Infornare per il tempo previsto. 
Sfornare quando sono leggermente dorati... 

 


Profumatissimi e... tanto tanto buoni!
Un abbraccio, Cristina.

11 commenti:

  1. Buonissimi! Qui c'è chi li mangerebbe uno dietro l'altro! Buona Domenica cara Cristina!

    RispondiElimina
  2. Deve essere buonissimo con l'uvetta!!!!! :-* Buona domenica

    RispondiElimina
  3. buonissimo il pane con l'uvetta :P

    RispondiElimina
  4. Che bontà questi panini con l'uvetta, sarebbero perfetti per la mia colazione! Un bacio

    RispondiElimina
  5. Amo l'uvetta..chissà che buoni.
    Baci

    RispondiElimina
  6. Non amo l'uvetta ma....che tuffo al cuore questi ricordi cara Cri.... sembra ieri ed è passato qualche decennio... grazie di cuore

    RispondiElimina
  7. Buoni molto buoni si possono mangiare con il formaggio il contrasto dolce dell'uvetta e salato del formaggio ci sta molto bene

    RispondiElimina
  8. Devono essere molto buoni ma, se tu pensi che io ho acquistato sabato una pane ai 4 cereali per marito diciamo un piccolo filoncino di cui metà congelato e l'altra metà ce ne ancora meta ad oggi martedi.... io non lo mangio non mi piace e oggi per pranzo dopo una mattinata di nuoto quasi a livello agonistico ho mangiato un pezzetto di pane alle noci più piccolo di quelli che devono ancora lievitare :( ...quanto ne mangiamo.... Un abbraccio cara e scusa la lungaggine. Una storica..

    RispondiElimina
  9. Adoro il pane all'uvetta e più ce n'è (di uvetta) più mi piace.
    mi sa che lo farò questo fine settimana, con la pasta madre.

    RispondiElimina
  10. Il cibo che evoca dei ricordi è ancora più buono e questi panini lo dimostrano, sono deliziosi. Un bacione cara e serena giornata.

    RispondiElimina