Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

lunedì 4 giugno 2018

Ciambelline


 

 


La colazione per me è un momento unico: se posso, apparecchio come si deve un angolino tutto mio. Nella bella stagione il giardino è il mio posto prediletto.
Se poi, oltre all'immancabile caffè, c'è una tortina o un biscottino fatto in casa è proprio un momento perfetto e prezioso... insomma, una coccola che rivolgo a me stessa
Non sempre ho il tempo di preparare dolci laboriosi e poi, dicendola tutta, spesso le cose semplici sono le migliori.
Questo pensavo ieri sera, dopo una giornata in cui ho corso come una trottola e mi trascinavo per casa.
Però mai darsi per vinti, non ci vuole molto a preparare un biscottino, no?! 
Quindi dai: farina, burro, due ovetti ed il gioco è fatto!!!
C'è voluto davvero poco più di mezz'ora e delle ciambelline profumate e morbidissime uscivano dal forno: purtroppo però sono sparite troppo presto e io, per il mio momento caffè, ho dovuto accontentarmi di una fetta biscottata...😓😓 Vabbè...


Ingredienti per 40 ciambelline:

-350 grammi di farina
-150 grammi di zucchero + quello necessario alla superficie delle ciambelline
-110 grammi di burro morbido (tirato fuori dal frigo un'ora prima del suo utilizzo)
-2 uova
-1 bustina di vanillina
-3/4  di  bustina di lievito
-40 grammi di mandorle tritate grossolanamente
-la scorza di 1/2 limone grattuggiata
-1 cucchiaio di limoncello
-1 pizzico di sale.


Cottura: 20 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso


Preparazione: mettere la farina sul piano di lavoro, formare la fontana e, nell'incavo, aggiungere  lo zucchero, la vanillina, il sale, le mandorle tritate, il lievito, un uovo ed un albume; dare una mescolatina (notare il termine tecnico) con una forchetta.
Aggiungere quindi il burro leggermente morbido a pezzettini e il limoncello.
Impastare tutti gli ingredienti velocemente, formare una palla, avvolgerla nella pellicola e farla riposare mezz'ora nel frigorifero.
Dopo questo tempo riprendere l'impasto, staccare delle palline, formare dei cilindretti lunghi circa dieci centimetri e unire le due estremità formando una ciambellina.
Quando avrete formato tutte le ciambelline, spennellarle con il tuorlo tenuto da parte leggermente sbattuto: spolverarle dunque con abbondante zucchero semolato, disporle distanziate sulla placca del forno ed infornarle in forno preriscaldato a 180°.
Cuocere venti minuti circa, fino a doratura...




Ecco fatto!! Ora tutti in giardino a fare colazione, un abbraccio. Cristina





9 commenti:

  1. Mandorle e lemoncello daranno un tocco di sapore irrinunciabileeee... grazie della ricetta❤

    https://nettaredimiele.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. ma come hai dovuto accontentarti di una fetta biscottata? sculacciate a go go! ai golosi di casa:-)

    RispondiElimina
  3. Devono essere buonissime!!
    Un abbraccio grandissimo! <3

    RispondiElimina
  4. Cara Cristina, una buona colazione fa sempre bene!!!
    Specialmente a me che sono ritornato dopo la grande adunata di noi alpini a Trento.
    Ho fatto moltissime foto della sfilata che ho pubblicato in 4 post ne vale la pena di vederle.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. le adoro e le farò presto!!! bravissima mia cara!!!

    RispondiElimina
  6. che buone,peccato siano finite troppo presto.complimenti!!

    RispondiElimina
  7. La colazione in giardino con il profumo avvolgente di questi squisiti biscotti dev'essere davvero un momento speciale . Mannaggia che non te li hanno lasciati !!!!
    Un abbraccio Cri

    RispondiElimina
  8. Sono davvero molto deliziose, bravissima Cristina !

    RispondiElimina