Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Fagottini di pasta fillo con asparagi, nocciole e Asiago







La pasta fillo non si può ritenere solo un involucro: è essa stessa un ingrediente goloso da valorizzare, mi diceva la mia amica Eleni, grande cuoca di origine greca ed esperta nell'uso della fillo.
La pasta fillo o phyllo (foglia in italiano) è una varietà di pasta sfoglia leggerissima, preparata in fogli sottili che devono essere spennellati con olio o burro per ottenere una cottura ottimale.
Quando mi sono decisa ad utilizzarla, confesso di averlo fatto con un certo timore: non volevo deludere le aspettative della mia giudice tutta speciale... Però questo "battesimo" andava pur fatto e quindi mi sono messa all'opera: devo dire che il risultato, a detta dei miei commensali, è stato ottimo... Fortuna dei principianti? Mah, dico solo che d'ora in poi la utilizzerò spesso perchè il suo sapore mi ha letteralmente conquistata: è adatta alla preparazione di piatti sia salati che dolci e quindi... Questa non sarà che la prima ricetta che sperimenteremo con questa sfoglia particolare.
Tornando ai nostri fagottini: sono composti da quattro strati di pasta fillo che racchiudono un ripieno composto da asparagi, Asiago e nocciole...
Il mio figlio maggiore mi ha detto: "Mamma, è una delle ricette più buone che hai preparato ultimamente". Me lo dice tutte le volte... Che sia di parte??


Ingredienti per 4 fagottini:

-100 grammi di punte di asparagi
-1 spicchio d'aglio
-poco brodo vegetale (anche di dado)
-100 grammi di Asiago fresco
-40 grammi di granella di nocciole
-1 uovo + 1 tuorlo
-30 grammi di parmigiano reggiano grattuggiato
-sale
-pepe bianco
-semi di sesamo q.b.
-4 cucchiai di olio d'oliva più quello necessario per spennellare la pasta fillo
-erba cipollina q.b.

Cottura: 10 minuti per cuocere gli asparagi +20 minuti in forno preriscaldato a 170° per i fagottini

Difficoltà: media

Costo: basso




Preparazione: pulire gli asparagi, raschiare i gambi ed eliminare la parte legnosa; tagliarli a pezzetti e lavarli ripetutamente.
Cuocerli direttamente in padella con 4 cucchiai di olio,  lo spicchio d'aglio vestito e schiacciato con il palmo della mano, sale e pepe bianco.
Tirare a cottura aggiungendo, quando necessario, poco brodo vegetale.
Fare quindi raffreddare.
Dividere ogni foglio di fillo in quattro parti e spennellarle con l'olio.



In una ciotola preparare il ripieno composto dagli asparagi cotti, l'Asiago tagliato a dadini, la granella di nocciole, il parmigiano e il tuorlo d'uovo; aggiustare di sale e di pepe.
Oliare quattro cocottine e rivestirle ognuna con quattro fogli di fillo sovrapposti.



Posizionare al centro di ogni fagottino un quarto del ripieno preparato

 



 e richiuderlo utilizzando uno stelo di erba cipollina.
Spennellare la superficie del fagottino con poco uovo sbattuto e terminare con semi di sesamo.
Infornare nel forno già a temperatura e, se le estremità dei fagottini si colorano eccessivamente,  coprire con un foglio di carta alluminio.
Ecco fatto: i fagottini sono pronti, profumati e buonissimi...




Grazie di essere passati di quì, Cristina!

Commenti

  1. Ultimamente sto utilizzando spesso la pasta fillo e questi fagottini sono davvero speciali...assolutamente da provare.

    Nettaredimiele.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. Non sai quante volte ho sognato la mia amata pasta fillo, lasciata alla tua creatività! Non avevo dubbi che l'avresti valorizzata al massimo. E finalmente, adesso posso impaziente aspettare i tuoi prossimi capolavori! Fagottini stupendi, dentro e fuori e lo sai quanto sono critica ed esigente quanto si tratta di pasta fillo! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  3. Cara Cristina, solo un'esperta come te può fare queste cose, immagino buonissime.
    Ciao e buon pomeriggio con un forte abbraccio.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Ottimo modo per imparare a utilizzare la pasta fillo in cucina

    RispondiElimina
  5. Oltre che buonissimi sono anche bellissimi *_*
    https://itsallabouttheglowxoblog.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. Per me è problematica da reperire, ma la tua ricetta mi intriga così tanto che voglio provare con l'autoproduzione :-) Intanto mi godo con l'acquolina alla bocca questi golosissimi cestini ^_^
    Buona serata <3

    RispondiElimina
  7. questi fagottini sono spettacolari, ti copierò la ricetta, a casa mia farà un figurone !

    RispondiElimina
  8. Dei fagottini belli da vedere e sicuramente molto gustosi. Sei stata promossa a pieno di voti !

    RispondiElimina
  9. Per farmi felice, puoi prepararmi qualsiasi cosa con gli asparagi, ma questi fagottini sono assolutamente il top !!!!!! Scenografici e squisiti. Complimenti . Buon fine settimana Cri

    RispondiElimina
  10. Io adoro gli asparagi e questi fagottini sembrano deliziosi!!

    https://julesonthemoon.blogspot.it

    RispondiElimina
  11. Buonissimi questi fagottini, ti auguro una buona serata

    RispondiElimina
  12. Carissima Cristina, la tua creazione è veramente fantastica. Ho avuto modo di fare diverse torte, sia salate che dolci, con la pasta fillo, dopo aver seguito attentamente le diverse ricette e i consigli di Eleni, ogni volta con grande successo, Ma questo capolavoro stuzzica al massimo la mia creatività e lo proverò sicuramente il più presto possibile, forse farò una variante un po' diversa con i fegatini al vino di Porto e arancia oppure con verdurine e Roquefort....sarebbe veramente qualcosa di speciale per le prossime festività di fine anno. Complimenti e, di nuovo grazie per l'ispirazione. Sei sempre il TOP.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luciano, sei sempre molto gentile e i tuoi commenti hanno un valore in più: vengono da un grande cuoco...io assaggerei la versione con verdurine e Roquefort..accostamento indovinatissimo....complimenti a te e un caro saluto dall'Italia!

      Elimina
    2. Grazie di cuore Cristina....su questa lunghezza d'onda non mi fai nemmeno sentire la distanza. Ti auguro di continuare a rallegrare per tantissimo tempo ancora i cuori e i palati degli amanti del buon gusto.

      Elimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram