Facebook

Gnocchi con zucchine, patate e parmigiano



 




Gli gnocchi sono uno dei piatti più appaganti per me.
Da un po' di tempo pensavo di prepararli con le zucchine... Solo con zucchine? Ovviamente no: troppa umidità... ma mettendoci insieme patate e parmigiano il risultato è davvero notevole, sono buonissimi!!
La furbata (passatemi il temine) è non confezionarli attraverso la formazione dei classici cilindretti, ma staccando l'impasto direttamente con le mani, a seconda della dimensione che si decide di dare agli gnocchi.  
Li ho conditi con burro nocciola e salvia: così, semplicemente, in modo che il sapore degli ingredienti  si senta a pieno.
Non li ho passati nel rigagnocchi: secondo me vanno bene così, rustici e cicciotti, tanto da riempire la bocca.
"Provare per credere" recitava il saggio...


Ingredienti per 6 persone (dose abbondante, quando si fanno gli gnocchi è sempre una festa):

-700 grammi di patate bianche farinose
-700 grammi di zucchine scure
-100 grammi di parmigiano reggiano per impastare gli gnocchi + 70 grammi per condire
-1 uovo ed un tuorlo
-farina 00 e semola q.b.
-3 cucchiai di olio d'oliva
-1 spicchio d'aglio
-80 grammi di burro
-4 foglie di salvia
-sale
-pepe nero
-origano


Cottura: 25/30 minuti necessari a lessare le patate, 15 minuti per cuocere le zucchine + la cottura degli gnocchi che devono semplicemente salire a galla (come di consueto)

Difficoltà: media

Costo: basso




Preparazione: lessare le patate con la buccia (quindi, eliminarla), schiacciarle con lo schiacciapatate e fare raffreddare il composto così ottenuto.
Lavare, spuntare le zucchine e tagliarle a rondelle.
Versare in un largo tegame l'olio e l'aglio: dopo qualche minuto aggiungere le zucchine, salare, pepare,  profumare con l'origano e inserire anche le foglie di basilico.
Fare dunque cuocere per il tempo stabilito, sino a che sono tenere e il loro liquido è perfettamente evaporato. 
A cottura farle raffreddare.
Mescolare la farina 00 a pari quantità di semola.
Quando tutte le verdure sono fredde metterle in una grande ciotola, inserire l'uovo ed il tuorlo, salare ed iniziare ad amalgamare gli ingredienti.
Aggiungere quindi il parmigiano e tanta farina, quanta necessaria ad ottenere un impasto compatto.
Portare a bollore una pentola con abbondante acqua salata.
Scaldare un tegame (dove condirete gli gnocchi) con il burro e le foglie di salvia: fare soffriggere qualche minuto, sino a che il burro diventa nocciola.
Staccare dei pezzettini di impasto grandi come nocciole ed arrotolarli tra le mani: quindi disporli sul tavolo infarinato.
Cuocere gli gnocchi nell'acqua bollente, scolarli ed aggiungerli direttamente nel condimento.
Quando tutti gli gnocchi sono cotti, mescolare e spolverare con parmigiano.



Il piatto è pronto, un abbraccio e alla prossima ricetta! Cristina.

Commenti

  1. Che bontà Cri! Qui trovo sempre ottimi piatti! Vorrei esserti vicina di casa anche solo per i profumi all'ora di pranzo e di cena. Un abbraccio, buon Venerdì!

    RispondiElimina
  2. Questi gnocchi " cicciotti " mi piacciono da impazzire. Io sono proprio come te, agli gnocchi non so resistere . buon fine settimana cri

    RispondiElimina
  3. E' veramente interessantissima questa versione di gnocchi alle zucchine. Qui a casa sarebbero graditissime! Mi segno la ricetta. Un bacio

    RispondiElimina
  4. buonissimi! io adoro gli gnocchi!

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Instagram