Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Agliata verde monferrina





La conoscete l'agliata verde monferrina? Si tratta di una salsa a base di formaggio morbido (robiola o ricotta), erbe aromatiche e aglio.
Solitamente viene servita come antipasto con crostini di pane tiepidi o con verdure a mo' di pinzimonio.
La ricetta è davvero facile e veloce e vale la pena di provarla: è una bontà.
Rispetto alla ricetta originale io ho fatto delle piccole variazioni: ho aggiunto del succo e della scorza grattuggiata di limone e ho dimezzato la dose di aglio (per il mio gusto uno spicchio è sufficiente, ma a voi la scelta); inoltre ho modernizzato la preparazione: al posto del mortaio ho utilizzato il frullatore a immersione procedendo come vi racconterò.
Anche la quantità di erbe aromatiche utilizzate in questa ricetta può variare, a seconda del gusto.
Questa salsa appetitosa si conserva per un paio di giorni in un contenitore coperto, in frigorifero.
Allora, se avete il buon cuore di seguirmi andiamo a preparare l'agliata verde monferrina...




Ingredienti:

-200 gr di robiola
-1 cuore di sedano + qualche foglia
-1 mazzetto di prezzemolo
-6 foglie di basilico
-1 cucchiaio di succo di limone
-1/2 (mezzo) cucchiaino di buccia di limone grattuggiata
-3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
-1 spicchio d'aglio privato dell'anima centrale


Cottura:/

Difficoltà: bassa

Costo: basso


Preparazione: lavare ed asciugare molto bene il sedano, le foglie di basilico e il prezzemolo.
Mettere nel frullatore ad immersione le erbe aromatiche ed aggiungere l'aglio privato dell'anima centrale e tritato, l'olio e il succo di limone: frullare brevemente ed aggiungere un cucchiaio di robiola, frullare nuovamente, sino ad ottenere un miscuglio abbastanza omogeneo.
In una ciotola lavorare con una forchetta la robiola per ammorbidirla e profumarla con la buccia di limone grattuggiata.
A questo punto aggiungere il miscuglio di erbe aromatiche alla robiola poco alla volta, mescolando dall'alto verso il basso.
La nostra agliata è pronta, vi consiglio di servirla con crostini di pane caldi o, in alternativa, con verdure tagliate a bastoncino (peperone, carote e gambi di sedano).
Un abbraccio. A presto, la Chicchina.



Commenti

  1. Risposte
    1. Sì Anna, ne vale la pena....un gran risultato con pochissimo sforzo......

      Elimina
  2. Cara Cristina, non la conosco ma provarla sarebbe un piacere.
    Ciao e buona  giornata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Cara Cristina mi pare da avere già commentato ma non vedo.
    comunque è qualcosa di buono di sicuro!!!
    Ciao e buona  serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Non la conosco ma la proverò sicuramente perché mi sembra molto appetitosa. Ciao Cri un abbraccio :)

    RispondiElimina
  5. Da provare, ma che bontà, grazie!!!

    RispondiElimina
  6. Che goduria, complimenti !!!....Per me potrebbe anche essere la soluzione ideale per arricchire una bella serie di bruschette. Io ho tanta voglia di provarla anche spalmandola su un bel bisteccone di Charolais alla piastra....messo brevemente nel forno e lasciarla sciogliere sulla carne succosa....Uno sballo !!! Bravissima come sempre Cristina !!!

    RispondiElimina
  7. Celery and basil sound great!
    It looks so yummy!

    RispondiElimina
  8. Una salsa molto simile la prepara sempre mio papà e ora mi hai fatto venire una nostalgia tremenda, visto che almeno per un po' non potrò più assaggiarla fatta da lui. Mi rifarò con la tua che ha un aspetto davvero delizioso. Un abbraccio cara Cri e buona domenica

    RispondiElimina
  9. ti dirò che a me piace l'aglio, lo uso spesso in cucina. Non conoscevo questa crema, deve essere da sballo sulle bruschette calde

    RispondiElimina
  10. Que bom!
    Beijinhos,
    Espero por ti em:
    strawberrycandymoreira.blogspot.pt
    http://www.facebook.com/omeurefugioculinario
    https://www.instagram.com/marysolianimoreira/

    RispondiElimina
  11. Deve essere gustosissima! non l'ho mai provata credo che in questi giorni la farò! baci baci!

    RispondiElimina
  12. Ciao Cristina, che bella idea che ci hai regalato. Sicuramente la farò, magari da spalmare anche sulla carne, rossa o bianca, anche per dargli quel tocco di sapore in più. Un abbraccio grande, Vero.

    RispondiElimina
  13. Non conoscevo questa ricetta davvero gustosa, me la segno subito!!!

    RispondiElimina
  14. Ciao cara come va dalle tue parti? Mi auguro che tu, la tua famiglia e i tuoi conoscenti stiate tutti bene. E' un periodo paradossale e buio, un periodo che nessuno di noi si sarebbe mai immaginato di dover vivere, ma in fondo ad ogni tunnel c'è la luce, dobbiamo solo farci coraggio rispettare i dettami governativi e ce la faremo !
    ti abbraccio forte e complimenti per questa sfiziosa salsa!
    baci
    Alice

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram