Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Banana bread (a modo mio)

 



Conoscete il banana bread? Si tratta di un dolce americano nato per "riciclare" le banane un po' troppo mature per essere mangiate: è tale la sua bontà che in America il 23 febbraio è la giornata nazionale a lui dedicata.
Come di tutti i dolci della tradizione le varianti sono tantissime, ma gli ingredienti principali sono sempre le banane mature schiacciate, lo zucchero (a piacere bianco o di canna), le uova, la farina (bianca, integrale, di farro ecc.), il burro (o l'olio) e la frutta secca per arricchire l'insieme (uvetta, mandorle, noci, nocciole...): io quest'ultimo ingrediente preferisco non aggiungerlo, così da valorizzare il sapore delle banane, ma è solo una questione del mio gusto personale.
Il banana bread è molto semplice da realizzare, poca fatica per un risultato che vi conquisterà al primo assaggio: la sua consistenza è morbida e l'aspetto è assolutamente invitante. 
Io lo decoro con una banana tagliata a metà in superficie e lo spennello quando è ancora caldo con del miele. 
Che dire allora?! Andiamo insieme a preparare il nostro Banana bread... 

Ingredienti:

-3 banane mature + 1 per la superficie del dolce
-200 gr di farina 00
-200 gr di farina integrale
-100 gr di burro morbidissimo
-150 gr di zucchero di canna scuro
-1 pizzico di sale
-2 uova
-2 cucchiai di rum
-1 cucchiaio di succo di limone
-1 bustina di vanillina
-180 ml di latte
-1 bustina di lievito
-burro e farina per lo stampo

Cottura: 50 minuti in forno preriscaldato a 170°

Difficoltà: bassa

Costo: basso


Preparazione:

Lavorare a crema il burro morbido con lo zucchero, inserire il primo uovo e non aggiungere il secondo fino a quando non sarà completamente assorbito.
Unire il rum, la vanillina e il pizzico di sale e mescolare le due farine con il lievito.
Schiacciare le banane con una forchetta, aggiungere il succo di limone e unirle al composto di uova e zucchero. 
Aggiungere quindi il latte e, da ultimo, le farine.
Imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake, versarvi l'impasto e posizionare sulla superficie la banana tagliata a metà. 
Infornare in forno preriscaldato a 180°. 
A cottura ultimata, quando ancora il banana bread è caldo, spennellarlo ripetutamente con il miele.




Il nostro banana bread è pronto, un abbraccio, la Chicchina


Commenti

  1. Delicious recipe:) thanks for your sharing...

    RispondiElimina
  2. non l'ho mai fatto, dovrò rimediare! ti rubo una fetta, buon fine settimana😘

    RispondiElimina
  3. Buonissimo! Buon fine settimana

    RispondiElimina
  4. Cara Cri, la tua versione è davvero favolosa, domani vengo a colazione da te!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram