Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Filetti di trota salmonata con champignon




La ricetta di oggi è squisita e veloce da realizzare: un vero asso nella manica quando si ha poco tempo per stare ai fornelli e la voglia di portare in tavola qualcosa di speciale.
I filetti di trota salmonata con champignon si preparano con pochi ingredienti, che devono essere necessariamente di buona qualità, la cottura è relativamente breve e la buona riuscita è assicurata: a prova di vera inesperta.
I filetti vengono infarinati, cotti quasi senza olio (che viene aggiunto a fine cottura) e tenuti in caldo, mentre gli champignon vengono cotti, sfumati con il vino bianco e arricchiti con la panna; alla fine si uniscono le due preparazioni e si serve caldo... Una gioia per il palato: la scarpetta in questo caso è assolutamente d'obbligo.
Allora, cosa ne dite? Vi piace l'idea? Seguitemi in cucina che ci mettiamo ai fornelli...


Ingredienti per 4 persone:

-4 filetti di trota salmonata
-burro q.b.
-farina q.b.
-sale
-pepe nero

Per gli champignon:

-300 gr di champignon al netto degli scarti
-150 ml di panna da cucina
-1 spicchio d'aglio
-mezzo bicchiere di vino bianco
-olio extravergine q.b.
-sale
-pepe nero
-prezzemolo


Cottura: 10 minuti per i filetti di trota salmonata + 10 minuti per gli champignon

Difficoltà: bassa

Costo: basso


Preparazione: sciacquare ed eliminare le lische dai filetti. 
Scaldare una padella ed adagiarvi i filetti con la parte della pelle sul fondo: in un paio di minuti si formerà una crosticina e la pelle rilascerà i suoi grassi naturali; salare, pepare e cuocere per cinque minuti.
Girare dall'altro lato con l'aiuto di una paletta, cuocere per altri cinque minuti e, a questo punto, aggiungere un filo d'olio buono e un trito di prezzemolo fresco. 
Coprire e tenere in caldo.
Per gli champignon mettere un filo d'olio in un tegame e unire mezzo spicchio d'aglio tritato, aggiungere gli champignon lavati ed affettati sottilmente, salare, pepare e, dopo cinque minuti di cottura, sfumare con il vino bianco.
Proseguire la cottura fino a quando i funghi saranno morbidi, quindi inserire la panna, rigirare e dopo un paio di minuti spegnere il fuoco.
Versare i funghi con tutto il loro intingolo direttamente nel tegame di cottura dei filetti, profumare ancora con del prezzemolo e, se vi piace, ancora mezzo spicchio d'aglio tritato molto finemente...




Una squisitezza... Un abbraccio, la Chicchina.

Commenti

  1. Beh devo dire che mi piace parecchio quest' idea!!! :-D
    Un piatto degno di un pranzo domenicale ma dalla preparazione veloce.
    Un bacione

    RispondiElimina
  2. Passei para desejar uma semana feliz!
    Beijinhos,
    Espero por ti em:
    strawberrycandymoreira.blogspot.pt
    http://www.facebook.com/omeurefugioculinario
    https://www.instagram.com/marysolianimoreira

    RispondiElimina
  3. Credo proprio che farò una sorpresa a mia moglie!!!!����

    RispondiElimina
  4. Si, mi piace tantissimo l'idea. Un piatto non complicato ma molto interssante. Grazie, come sempre. Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. si mi piace molto l'idea. Oltre tutto si può fare anche con altri pesci, tipo merluzzo o branzino

    RispondiElimina
  6. Ma che delizia questi filetti di trota brava Cri

    RispondiElimina
  7. Semplice e deliziosa questa ricetta! La adoro!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram