Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

giovedì 17 marzo 2016

Bistecchine...







Questo era l'unico modo di fare mangiare la carne ai miei figli quando erano piccoli. Ora che sono due giovanotti dal metro e novanta in sù, questa ricetta è sempre una delle loro preferite. Fritta è buona anche una ciabatta,diceva l'Artusi, e aveva assolutamente ragione; questo poi è asciutto e croccante...una vera delizia. Quindi dai che lo facciamo insieme e, vedrete, vi piacerà........

Ingredienti per 4 persone:

- 4/5 bistecche di vitello (va bene il sottofiletto)
-1 vasetto di olive verdi denocciolate
-2 uova
-2 cucchiai di latte
-pangrattato
-farina bianca
-rosmarino
-origano
-sale
-olio di semi di arachide per friggere

Cottura:circa 20 minuti

Difficoltà: media

Costo: medio.

Preparazione: prendere le bistecche e tagliarle a striscioline; sbattere in una ciotola le uova con un pizzico di sale e il latte; immergervi le bistecchine. Preparare la panatura mescolando farina e pangrattato in parti uguali. Prelevare le bistecchine e passarle nel miscuglio farina-pangrattato e rigirarle da tutti i lati. Far scaldare in una larga padella l'olio con qualche ago di rosmarino; quando è bollente aggiungere le bistecchine, friggerle per circa venti minuti rigirandole di tanto in tanto. Quando mancano cinque minuti alla fine della cottura inserire le olive scolate dalla salamoia  e ben asciugate; aggiungere l'origano e terminare di cuocere. Scolare e passare questa golosità nella carta da cucina per farle perdere l'unto in eccesso. Servire con fettine di limone e, magari, se si vuole strafare, accompagnare con patate arrosto. Ciao,grazie, e a presto!

Nessun commento:

Posta un commento