Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Torta salata con parmigiano e pomodoro








Ecco una ricetta che consiglio caldamente...è nata per caso ed è stata un successo al primo colpo...di forno. Sono necessari pochi ingredienti che appartengono alla più schietta tradizione italiana: parmigiano, pomodori, olio d'oliva e poco altro.
La base è di pasta sfoglia (io uso quella del banco frigo, una delle più furbe invenzioni del dopoguerra): con questi magici rotoli di sfoglia, in un attimo, nascono ricette dolci e salate di sicura riuscita....giuro che non sto facendo pubblicità....ma se il produttore mi contatta sono disponibile a mettere a punto MILLE ricette in un  nanosecondo!!!!!
Tornando a questa torta, devo dire che è piaciuta proprio a tutti... anche alla nonna Maria e alla sorella venuta in visita, che se la sono spazzolata allegramente, alla faccia dei rispettivi ottanta anni e rotti!!
Vediamo insieme come realizzare la torta salata con parmigiano e pomodoro ..


Ingredienti:


-2 rotoli di sfoglia del banco frigo
-2 grossi pomodori San Marzano
-150 gr di parmigiano a scaglie + 4 cucchiai di grattugiato
-250 gr di toma giovane e dolce
-2 tuorli
-150 ml di panna da cucina
-3 cucchiai di pangrattato
-origano
-sale
-pepe
-basilico

Cottura: 20/25 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo:basso

Preparazione: rivestire la teglia prescelta con carta forno (io rotonda con diametro di trenta centimetri) e stendere un rotolo, avendo cura di formare un bordino di due centimetri  tutto attorno alla circonferenza.
In una ciotolina sbattere i tuorli con la panna, due cucchiai di parmigiano grattugiato, sale, pepe e origano; distribuire la cremina sulla pasta sfoglia in modo uniforme.
Tagliare la toma (io Maccagno) a fettine sottili e distribuire sulla base di sfoglia: successivamente inserire anche le scaglie di parmigiano.
Tagliare ora i nostri pomodori a fettine e ricoprire uniformemente la sfoglia; cospargere con il pangrattato, il parmigiano rimanente, abbondante origano, sale e pepe.
Terminare con le striscioline ricavate dal secondo rotolo di pasta sfoglia.



Infornare in forno caldo per venti/ venticinque minuti, fino a doratura.
Ecco pronto un piatto dal sapore tipicamente mediterraneo, saporito ed invitante. 




Ciao, io sono sempre qui per voi, un abbraccio!!!



Commenti

  1. Squisita, cara Cristina. Ciao e buona giornata, cara amica, un abbraccio e un sorriso:)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. SEmplicemente deliziosa, adoro le torte salate!

    RispondiElimina
  3. potrei mangiarne mezza senza neanche accorgermene, amo alla follia il parmigiano, buona serata!

    RispondiElimina
  4. perfetta per la cena O_O deve essere buonissima!

    RispondiElimina
  5. Cara Cristina anch'io adoro le torte salate a base di pasta sfoglia in quanto estremamente versatili e si prestano quindi ad un'infinità di ricette una più sfiziosa dell'altra come la tua che mi piace tantissimo:di una bontà unica e troppo ma troppo gustosa,fa venire un'acquolina incredibile:))bravissima come sempre Cristina e grazie infinite per la condivisione:)).
    Un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. Buonissima e anche semplice da preparare..mi hai dato un ottima idea per stasera !! Sei sempre grandiosa tu con le tue ricette
    un bacione grande
    Manu <3

    RispondiElimina
  7. Non stento a credere che sia stata spazzolata..l'aspetto è proprio invitante!
    Io a differenza tua non acquisto mai la sfoglia ma credo sia un'ottima invenzione x ricette speedy e golose ^_^
    Buona serata e a presto <3

    RispondiElimina
  8. o queijo parmesão dá um sabor muito especial em tudo !!!!
    esta refeição dever ser muito, muito deliciosa !!
    grande abraço !!
    :o)

    RispondiElimina
  9. wow che visione, adoro le torte salate e la tua ha un aspetto molto sfizioso ! Un bacione

    RispondiElimina
  10. Una ricetta veramente fenomenale sia per il gusto che per la sua semplicità. Un'altra ispirazione che aggiungerò certamente alla numerosa lista di ricette che mi soddisfano alla grande sin dal nostro primo incontro virtuale. Grazie per il tuo immenso savoir faire.

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram