Facebook

Quiche dell'orto







Una quiche è la soluzione perfetta per un pranzo veloce, nutriente e goloso, senza per nulla essere pesante: si realizza in poco tempo specie se, come me, si opta per una base di pasta brisee pronta all'uso.
Io ho scelto di farcire la mia quiche con patate, cipolle, pomodori freschi, una cremina deliziosa fatta con uova e parmigiano e fette di scamorza ad arricchire l'insieme... Una generosa spolverata di origano completa la preparazione.
Naturalmente è possibile aggiungere prosciutto cotto, striscioline di speck o altri salumi, scegliere altri tipi di formaggio e verdure, ma vi consiglio di provare la mia versione, perchè è davvero stragolosa.
Questa quiche è buonissima tiepida o fredda ed è indicata anche per un pic nic o per arricchire un buffet.
Vediamo insieme come realizzarla...



Ingredienti:

-1 rotolo di pasta brisee da 230 gr (io Stuffer)
-3 uova
-70 gr di parmigiano
-150 gr di scamorza
-3 patate della stessa dimensione per un totale di 300 gr
-1 grosso pomodoro maturo e sodo del peso di 300 gr
-2 cipolle (300 gr in totale)
-sale
-pepe
-origano
-olio d'oliva
-foglie di basilico per decorare


Cottura: 10 minuti per sbollentare le patate + 35/40 minuti in forno preriscaldato a 180° (15 minuti in "bianco" ovvero senza ripieno e altri venti/venticinque per la quiche)

Difficoltà: bassa

Costo: basso




Preparazione: adagiare la brisee in uno stampo con diametro di ventiquattro centimetri, senza eliminare la carta forno che l'avvolge,
Fare una prima cottura chiamata "in bianco" o " alla cieca", ovvero senza ripieno: bucherellare la base,  adagiarvi un disco di carta forno  e distribuirvi ceci o altri legumi secchi.
Infornare per quindici minuti.
Nel frattempo sbattere le uova con il sale, il pepe ed il parmigiano grattuggiato.
Sfornare la base e farla intiepidire.
Tagliare le patate a rondelle e sbollentarle in acqua salata per il tempo indicato, quindi scolarle ed asciugarle.
Componiamo dunque la nostra quiche: versare la cremina di uova, distribuirla in modo uniforme e continuare con fette di scamorza spesse circa un centimetro.
Ora è la volta delle verdure che andranno disposte alternate sulla superficie.
Irrorare con un filo d'olio, salare e profumare con l'origano.
Infornare, avendo l'accortezza di coprire la superficie della quiche (negli ultimi dieci minuti) con un foglio di carta alluminio per evitare che si colorisca eccessivamente.
La nostra quiche è pronta: golosa, nutriente e leggera, da ultimo decorarla con foglioline di basilico.
Grazie di essere passato di qui, un abbraccio.
Cristina.

Commenti

  1. Fantastica! sarà che sono amante delle torte salate, sarà che vivrei di verdure, ma questa quiche è molto molto gustosa :)
    Un bacio

    RispondiElimina
  2. Adoro le torte salate e le tue sono sempre molto sfiziose. Un bacio cara e buona giornata.

    RispondiElimina
  3. Bellissima e tanto invitante, complimenti!!!!

    RispondiElimina
  4. Ciao cara che bello poterti ritrovare dopo tanto tempo, quanto mi siete mancati tutti!!!Deliziosa la quiche, semplice e sfiziosa. Baci Sabry

    RispondiElimina
  5. Concordo.....la tua versione è molto invitante e per me che adoro le quiche non mancherà di essere provata!!!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Adoro queste pietanze che spesso sono un vero e proprio piatto unico per quanto son ricche e gustose... questa è assolutamente da provareeeee

    https://nettaredimiele.blogspot.it

    RispondiElimina
  7. E' davvero stupenda sia da vedere che immagino al sapore :-) Complimenti Cri ^_^

    RispondiElimina
  8. Come sempre, cara Cristina, un ottimo e stuzzicante suggerimento.
    Baci!
    MG

    RispondiElimina

Posta un commento

Post più popolari

Instagram