Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Tronchetto di Natale (o Bùche de Noël)






Il tronchetto di Natale è uno dei dolci che non possono mancare sulla tavola delle feste.
Si tratta del dolce per eccellenza del Natale francese, dove viene chiamato Bùche de Noël (ceppo di Natale): nasce in epoca abbastanza recente (1945), per poi diffondersi ovunque grazie alla sua bellezza e golosità.
Il dolce è fatto a forma di tronco, è composto da una base di pasta biscotto farcita con crema e ricoperto con una ganache solitamente di cioccolato fondente.
Si tratta di un dolce molto versatile: infatti, è possibile farcirlo con la crema che più ci piace (al cioccolato, al latte, al caffè, al pistacchio...) e anche per la copertura le varianti sono molteplici.
Il tronchetto di cui vi voglio parlare è abbastanza semplice da realizzare, è farcito con una crema a base di ricotta, panna e amarene sciroppate e ricoperto con una ganache al cioccolato...
Niente di impossibile, quindi: basterà seguire i vari passaggi e avrete la soddisfazione di portare in tavola un dolce bello e molto, ma molto buono.
Allora, vi ho convinti? Se la risposta è affermativa tutti in cucina...


Ingredienti per 10 persone:

Per la base biscotto:

-5 uova
-80 gr di zucchero semolato
-80 ml di olio di girasole
-90 gr di farina 00
-la buccia grattuggiata di 1/2 arancia biologica

Per farcire:

-250 gr di ricotta
-300 ml di panna da montare
-2 cucchiai di zucchero a velo
-1 cucchiaio di rum
-20 amarene sciroppate

Per la ganache:

-250 gr di cioccolato fondente di ottima qualità
-250 ml di panna da montare


Cottura: 10 minuti in forno preriscaldato a 190° per la pasta biscotto

Difficoltà: media

Costo medio


Preparazione: per la ganache (che richiede il maggior tempo di riposo per solidificarsi) tritare il cioccolato fondente.
Scaldare la panna su fuoco dolce e, quando arriva quasi ad ebollizione, sciogliervi il cioccolato mescolando continuamente: quando avrete ottenuto una crema perfettamente liscia, allontanarla dal fuoco e metterla in una ciotola coperta con la pellicola alimentare per mezz'ora.




Dopo questo tempo trasferire la ciotola in frigorifero sino a che la crema si solidifica (ci vorranno almeno due ore).
Occupiamoci ora della pasta biscotto: dividere i tuorli dagli albumi e, con le fruste elettriche, montare questi ultimi a neve ben ferma, inserendo gradualmente lo zucchero (almeno in tre tempi).
Aggiungere quindi un tuorlo per volta mescolando dall'alto verso il basso e, di seguito, la buccia d'arancia grattuggiata, l'olio e la farina precedentemente setacciata.
Rivestire con l'apposita carta la placca del forno, versarvi il composto, livellarlo bene




ed infornare in forno precedentemente portato a temperatura.
Cuocere per il tempo indicato e, a cottura, sfornare e rovesciare su un secondo foglio di carta forno posizionato sul piano della cucina.




Staccare ora con delicatezza il foglio che abbiamo usato per la cottura, coprire con un canovaccio perfettamente pulito e arrotolare sino a che si raffredda (basteranno pochi minuti).
Nel frattempo prepariamo la farcia: in una ciotola lavorare la ricotta con lo zucchero a velo e il rum e aggiungere le amarene tagliate a metà.
Montare la panna ed aggiungerla con delicatezza alla crema di ricotta.
Srotolare la pasta biscotto e ricoprirla con la farcia.




Arrotolare, avvolgere il rotolo così ottenuto nella pellicola e fare riposare in frigo per almeno un'ora.
Quando la ganache è solida montarla con le fruste elettriche sino a che diventa soffice.




Prelevare il nostro rotolo e tagliare di sbieco le due estremità.




Comporre il tronchetto e rivestire con la ganache.
Da ultimo creare delle striature con i rebbi di una forchetta per creare l'effetto legno




Il nostro tronchetto è pronto. Vi abbraccio, la Chicchina.


Commenti

  1. bellissimo e goloso, buona settimana!

    RispondiElimina
  2. Cara Chicchina, mamma mia come è bello questo tronchetto, immagino pure quanto è buono.
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Magari potertene offrire una fetta insieme ad un buon thè, sei sempre gentilissimo Tomaso, un grande abbraccio e grazie di cuore per la visita

      Elimina
  3. Avevo deciso, per questo Natale, considerate le mille incombenze, di affidarmi a dolci già pronti. Tu mi hai folgorata. Questo tronchetto è strepitoso e ho idea che farà parte dei miei menu delle Feste. Grazie, cara Cristina!

    RispondiElimina
  4. Eccolo! Bellissimo e squisito <3
    Quest'anno avevo deciso di non prepararlo, ma tu mi hai fatto tornare sui miei passi ^_^
    Un bacione

    RispondiElimina
  5. E' perfetto, sei stata bravissima, Cri! tantissimi auguri, un bacione

    RispondiElimina
  6. eccolo! Ohmammamia..... Cri! e ho detto tutto..

    RispondiElimina
  7. Davvero molto bello complimenti, buona serata

    RispondiElimina
  8. Fantastico e goloso! un bacione :-*

    RispondiElimina
  9. Che brava richiede molto lavoro ma è una gran ricetta che fa sempre un ottima figura a tavola

    RispondiElimina
  10. Qualche anno fa lo facevo sempre per Natale..ma non mi è mai venuto così bello!!! Mi sa proprio che devo segnarmi la ricetta e fare un altro tentativo ^_^ Bravissima Cri e se non ci risentiamo ti lascio i miei più sinceri auguri di buone feste!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram