Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Crostata con frolla alle mandorle e confettura di ciliegie








Con le crostate non sbaglio mai: a casa piacciono veramente a tutti e, secondo me, insieme alla torta al cioccolato , sono i dolci perfetti a colazione.
Anche mia mamma le preparava spesso e per me era una festa sia mangiarle, che guardarla mentre le preparava: salivo su una sedia per non perdere nemmeno un passaggio...
La crostata che  ho realizzato oggi è davvero buonissima: la sua particolarità è una frolla speciale cui ho aggiunto una parte di mandorle grattugiate finemente; l'ho poi farcita con una confettura di ciliegie che mi hanno regalato (squisita a dir poco). 
Potrete scegliere naturalmente un ripieno diverso, quello che preferite: ad esempio la  confettura di albicocche, di pesche, di fragole...oppure la classica crema di nocciole, o una buona crema pasticcera...
La ricetta è semplice e veloce da realizzare: l'unica raccomandazione è quella di far riposare la frolla in frigo un'ora per darle modo di acquistare la giusta consistenza.
Andiamo allora a preparare questa buonissima crostata...

Ingredienti:

per l'impasto:

-220 di farina 00 
-150 gr di mandorle pelate
-130 gr di zucchero
-130 gr di burro morbido (fuori dal frigo da 1 ora)
-1 uovo +1 tuorlo
-1 pizzico di sale
-1/2 (mezzo) cucchiaino di lievito istantaneo
-burro e farina per lo stampo


Per farcire:

-400 gr di confettura di ciliegie 

Cottura: 30 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: tritare finemente le mandorle. Mettere la farina in una grande ciotola, fare la fontana e inserire nell'incavo il burro ammorbidito a fiocchetti, lo zucchero, la farina di mandorle, lo zucchero, il sale, il lievito e l'uovo più il tuorlo.
Impastare il tutto velocemente, fino ad ottenere un composto liscio, formare una palla, avvolgerla nella pellicola alimentare e fare riposare la frolla in frigorifero per un'ora almeno,
Passato questo tempo eliminare la pellicola e lavorare l'impasto quel tanto che basta per renderlo malleabile.
Imburrare ed infarinare uno stampo per crostata con diametro di 26 centimetri.
Stendere 2/3 della frolla e appoggiarla sopra lo stampo, eliminare la pasta in eccesso e stenderla nuovamente insieme all'impasto tenuto da parte per le decorazioni formando una sfoglia spessa mezzo centimetro (se è necessario aggiungete pochissima farina sul ripiano di lavoro)
Con uno stampino che vi piace ritagliare le decorazioni (io un cuoricino).
Distribuire la confettura sulla base e aggiungere i decori.





A piacere spennellate la superficie con un tuorlo d'uovo sbattuto.
Infornare e cuocere per mezz'oretta, fino a doratura. La nostra crostata è pronta, un abbraccio.






La Chicchina.

Commenti

  1. Con me sfondi una porta aperta :)) Adoro le crostate e questa la trovo irresistibile! Buon fine settimana

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram