Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

mercoledì 23 dicembre 2015

Risotto con radicchio, toma e cialda di parmigiano










Ecco un primo adatto alla tavola delle feste. La cialda di parmigiano ,poi, è tanto carina e sorprendentemente facile da fare. L'ho cucinato oggi e ho salvato a mala pena una cialdina per postare la foto, sono così buone........

Ingredienti per 4 persone:

-3,5 hg di riso Carnaroli
-1/2 cipolla
-1 cespo di radicchio di chioggia (tondo)
-1,5 hg di toma
-1 noce di burro
-1 hg di parmigiano
-1 dado vegetale per il brodo
-sale
-pepe

Per la cialda: parmigiano qb ( ci si regola a occhio)

Cottura : 18 minuti

Diccicoltà : media

Costo: basso.

Preparazione: per prima cosa fare il brodo semplicemente con il dado vegetale; soffriggere in un tegame la cipolla tritata in circa 4 cucchiai d'olio; aggiungere il radicchio tagliato a listarelle, salare, pepare e lasciare cuocere per 5 minuti a fuoco dolce; a questo punto unire il riso poco alla volta e lasciare tostare; quindi, iniziare la cottura aggiungendo il brodo caldo. Dopo circa 15 minuti unire al riso la toma e farla sciogliere dolcemente mescolando. Allontanare la pentola dal fuoco e mantecare con burro e parmigiano; lasciare riposare qualche minuto coperto.
Per le cialde di parmigiano prendere un padellino antiaderente e farlo scaldare bene; ora mettere al centro un mucchietto di parmigiano che allargherete formando un cerchio della dimensione che desiderate; con l'aiuto di una forchetta aggiustare i bordi della cialda e, quando si forma la crosticina, girarla dall'altro lato ( circa 3 minuti per parte).
Ora guarnire ogni piatto con una cialda. Ciao vado a inventarmi qualcosa di nuovo.




Nessun commento:

Posta un commento