Scrivimi:

Scrivimi:

Facebook

giovedì 2 giugno 2016

Saltinbocca alla romana





Eccomi....oggi cuciniamo insieme un piatto della tradizione culinaria romana, una delle ricette italiane più famose nel mondo: i saltinbocca alla romana, ovvero sottili bistecchine di vitello con prosciutto crudo e salvia. Poi cosa lo dico a fare?! Tutti conoscono questa preparazione. Io mi limito tantissimo nel consumo della carne ma, visto che questo blog avrebbe piacere di essere rivolto a tutti, qualche bella ricetta la vediamo insieme. Quella che segue, dovrebbe essere proprio la ricetta tradizionale, visto che mi è stata data da un ristoratore romano durante la mia visita in quella città...


Ingredienti per 4 persone

-10/12 fettine sottilissime di vitello sottofesa o girello
-1 hg di prosciutto crudo di Parma
-70  grammi di burro
-10/12 grandi foglie di salvia
-70 grammi di burro
-150 ml di vino bianco secco
-sale
-pepe

Cottura: 10 minuti

Difficoltà: bassa

Costo: basso

Preparazione: è molto veloce e gli ingredienti sono pochi; l'essenziale è che siano di ottima qualità per ottenere un piatto di sicura riuscita.
Per prima cosa salare e pepare leggermente le fettine di carne che devono essere sottilissime; adagiare su di ognuna una fetta di prosciutto crudo e una foglia di salvia: fissare il tutto con uno stecchino.
Far sciogliere in un largo tegame il burro: quando è caldo adagiarvi le fettine, farle rosolare leggermente dalla parte priva di prosciutto, poi cuocerle anche dall'altra parte e sfumare con il vino bianco. La cottura deve essere breve e la carne tenera.
Servire i saltinbocca irrorati dal loro sughino. Io ho accompagnato con carotine novelle dell'orto della suocera....benedetta donna!!! Una bontà, ciao, a presto!


11 commenti:

  1. Buonissimi, proprio la ricetta romana. Io li adoro e li faccio spesso. Dovrei cucinare meno carne, ma in famiglia piace molto. Un felice 2 giugno e a presto.
    Fabiola

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiola, detto da te che sei romana mi fa molto piacere, infatti io mi sono limitata a riportare la ricetta così com'è...paro paro....un abbraccio, a presto!

      Elimina
  2. ciao Cristina grazie della visita, ricambio con piacere e ti seguo ^_^.
    Che buoni i tuoi saltimbocca è da un po' che non li preparo devo rimediare!! Buona giornata!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Federica, gentilissima, a presto!

      Elimina
  3. CHE BUONI CARA, DEVO PREPARARLI ANCH'IO!!!BACI SABRY

    RispondiElimina
  4. Una ricetta buonissima e semplice, mi hai fatto venire voglia di provarli.
    Un bacio.
    Marina

    RispondiElimina
  5. che buoni, da una vita che non li cucino, rava Cris, ottimo!

    RispondiElimina
  6. Come li conosco bene!!!! Buonissimi. Buona festa

    RispondiElimina
  7. Buonissimi e bellissima presentazione! Bravissimaaaa
    Ti abbraccio
    ciaooo

    RispondiElimina
  8. Un classico che hai interpretato a meraviglia

    RispondiElimina
  9. Ma quante piatti sai fare CRistina???? E li fai tutti che sono una meraviglia! Bravissima!
    Un caro abbraccio amica!
    unospicchiodimelone!

    RispondiElimina