Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Rose di carnevale






Tra i dolci di carnevale che preferisco ci sono queste rose deliziose: sono belle da vedere e si possono farcire a seconda dei gusti (confetture, crema alla nocciola, crema pasticcera ecc.).
Possono costituire una merenda golosa o, perché no?! Un fine pasto sfizioso.
Gli ingredienti utilizzati sono pochi e sempre reperibili nelle nostre dispense ma, devo ammetterlo, ci vuole una certa manualità per realizzarle.
La ricetta ha origini campane e, nel web, si possono trovare diverse interpretazioni della stessa.
Io vi propongo la mia versione, insieme ai consigli necessari e fondamentali per la loro riuscita: otterrete così un fritto perfettamente asciutto e profumato.
Se volete preparare con me le rose di carnevale, seguitemi che vi spiego come fare...


Ingredienti per 10 rose:

-150 gr di farina 00
-30 gr di fecola
-30 gr di zucchero semolato
-8 gr di lievito istantaneo per dolci (mezza bustina)
-30 gr di burro
-1 uovo
-1 cucchiaio di grappa
-4 cucchiai di succo d'arancia
-zucchero a velo
-olio di semi di arachidi per friggere q.b.

Per farcire:
-confettura di lampone e di pesche


Cottura: 2/3 minuti di frittura

Difficoltà: media

Costo: basso


Preparazione: sciogliere il burro in un pentolino e farlo intiepidire.
In una ciotola mettere la farina, la fecola, lo zucchero, il lievito, il burro fuso, l'uovo, la grappa e il succo d'arancia: impastare il tutto sino ad ottenere un impasto liscio e malleabile, che farete riposare in frigorifero per mezz'ora avvolto nella pellicola alimentare.
Passato questo tempo stendere con il mattarello su un ripiano infarinato, allo spessore di due millimetri circa.
Con due coppa pasta di diverse dimensioni (o due bicchieri) ritagliare dei cerchi.




Con le forbici da cucina praticare cinque o sei piccoli tagli nel bordo di ogni cerchio (saranno poi i petali della rosa).



Spennellare con acqua il centro dei dischi più grandi, coprire con i dischi più piccoli e premere con il pollice per saldare le due parti.
In un pentolino piccolo con i bordi alti scaldare l'olio di semi, che deve essere abbondante.
Friggere le rose una alla volta: immergerle delicatamente nell'olio e tenere premuto sul fondo il centro con un cucchiaio di legno.
Friggere per due o tre minuti, sino a doratura, passare su carta assorbente e spolverare con lo zucchero a velo.
Le nostre rose sono pronte, non resta che farcirle con la confettura o crema preferita (io con un cucchiaino di confettura di lamponi e di pesche).
Un abbraccio. Grazie di essere passati di qui, la Chicchina.

Commenti

  1. Che belle e che buone che devono essere queste rose di carnevale.

    RispondiElimina
  2. Cara Chicchina,belle ma soprattutto direi buone!!!
    Ciao e buona settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. sai che non ne conoscevo l'esistenza, ,complimenti per queste delizie

    RispondiElimina
  4. Ma che meraviglia, molto golose!!!!

    RispondiElimina
  5. bellissime e golose! Non so se avrò la tua meravigliosa manualità nel riprodurle ma ci voglio provare!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  6. Le faceva sempre la vicina di casa di mia nonna. Quanti ricordi! mi ricordo che invitava noi bambini quando le faceva perchè ne andavamo matti

    RispondiElimina
  7. Buonafede prendo da qui non.faranno male. Una abbraccio anzi storica. Buona settimana

    RispondiElimina
  8. I follow you # , follow back?

    https://bubasworld.blogspot.com/

    RispondiElimina
  9. Le ho fatte anch'io l'anno scorso... un gran bel lavoro, però che soddisfazione!!!
    Bravissima cara, sono delicatissime!!
    Un bacione!

    RispondiElimina
  10. Rose che possono piacere anche agli uomini :-)

    RispondiElimina
  11. Anche la mia mamma le fa. Sono bellissime e d'un buono esagerato! :-)

    RispondiElimina
  12. Non conoscevo queste deliziose rose di carnevale e devo davvero farti i complimenti per la manualità, perchè hanno un aspetto splendido . Sulla bontà non ho dubbi. Mille baci cara Cri

    RispondiElimina
  13. Sono meravigliose!!! le sto mangiando con gli occhi! Un bacio

    RispondiElimina
  14. This looks not only delicious but also great. I did something like this years ago, but I totally forgot about it. Thanks a lot for bringing it to my attention. :)

    P&P style ♡ ☯ ☮ --- DIY --- fashion --- and more --- ☮ ☯ ♡

    RispondiElimina
  15. Hi, I loved this post, I love gastronomy, to see if I get out or I encourage.
    I loved your post, I did not know your blog, do you want to follow us? You already tell me. Cheers

    RispondiElimina
  16. Non le conoscevo e devono essere buonissime!!!
    Baci

    RispondiElimina
  17. le ho viste tante volte ma mai fatte devo rimediare!!! bellissime le tue!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram