Seguimi anche qui...

Facebook Pinterest instagram twitter

Plumcake salato con radicchio e cipolle in agrodolce






Vi piacciono i plumcake salati? A me moltissimo, e poi li trovo versatili e "utili" in tanti momenti della giornata: possono rappresentare un piccolo pasto fuori casa, una merenda golosa o una cena alternativa, oltre a ben figurare tra le portate di un buffet...
Il plumcake di cui vi voglio parlare è farina del mio sacco e ha come ingredienti principali il radicchio rosso e le cipolle in agrodolce (la cui ricetta la trovate qui), oltre a una certa quantità di formaggio alle erbe che rende questo cake morbido e soffice al punto giusto.
La ricetta è davvero facile e veloce e la riuscita è assicurata: con poca spesa e zero fatica, sfornerete un plumcake alto e profumato che, sono certa, vi farà fare bella figura.
Allora siamo pronti?! Tutti in cucina a preparare il plumcake salato con radicchio e cipolle in agrodolce...


Ingredienti:

-300 gr di radicchio rosso
-2 grosse cipolle in agrodolce (ricetta qui)
-250 gr di formaggio spalmabile alle erbe
-3 uova
-400 gr di farina 00
-1 bustina di lievito istantaneo per torte salate
-200 ml di latte
-4 cucchiai di olio d'oliva per il plumcake + 2 cucchiai per ripassare il radicchio
-sale
-pepe
-burro e farina per lo stampo


Cottura: 40/45 minuti in forno preriscaldato a 180°

Difficoltà: bassa

Costo: basso


Preparazione: lavare, asciugare e spezzettare le foglie del radicchio.
Mettere i due cucchiai di olio in un largo tegame, aggiungere il radicchio, salare, pepare e fare cuocere per il tempo previsto: fare dunque raffreddare.
Preparare le cipolle in agrodolce e farle raffreddare.
In una grande ciotola mettere le uova, il formaggio spalmabile a cucchiaiate e lavorare con le fruste sino ad ottenere un composto omogeneo.
Unire il latte, il sale e il pepe e, gradualmente, la farina mescolata al lievito.
Lavorare ancora brevemente.
Da ultimi aggiungere il radicchio perfettamente privo dell'acqua di vegetazione e le cipolle in agrodolce.
Mescolare velocemente, imburrare ed infarinare uno stampo da plumcake da un litro, distribuirvi l'impasto, livellarlo ed infornare in forno preriscaldato alla temperatura indicata.
Cuocere per quaranta/quarantacinque minuti a seconda della potenza del vostro forno.
A cottura lasciate ancora cinque minuti nello stampo: quindi sfornate, sformate e consumate caldo o tiepido (ma è buonissimo anche freddo).




 Un abbraccio, la Chicchina.

Commenti

  1. Pur sapendo la bontà, devo dire che è una vita che non preparo, un tortino salato, tipo questo. L'ultima volta avevo preparato dei muffin salati e ricordo mi erano piaciuti molto. Come anche le cipolle, di solito prepararo solo le cipolline in agrodolce, non ci ho mai pensato a preparare le cipolle normali. Niente, questa è da provare di sicuro. Grazie delle belle idee

    RispondiElimina
  2. Proprio sabato ho comprato delle cipolline con l'intento di farle in agrodolce perché le adoro. Immagino che questo plumcake potrebbe incontrare i miei gusti!
    Chissà perché, pur apprezzandoli, non ne preparo mai (di plumcake salati).
    Mistero misterioso.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. Delicious recipes 😊 thanks for your sharing 😊

    RispondiElimina
  4. Cara Cristina, un plumcake salato, e poi con quelli ingredienti deve essere buonissimo.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un grande sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Ottimo abbinamento per questo cake!

    RispondiElimina
  6. Mi hai preso per la gola ^_^ Mi piace tantissimo!

    RispondiElimina
  7. Oh, this plumcake looks so yummy!

    RispondiElimina
  8. Yum, that cake looks so good!

    RispondiElimina
  9. Adoro i plumcakes salati e questa versione è semplicemente deliziosa, Cristina!
    Un grande abbraccio,
    MG

    RispondiElimina
  10. Posso immaginare la bontà di questo cake salato...che fame

    RispondiElimina
  11. Io li adoro e il tuo è proprio favoloso!

    RispondiElimina

Posta un commento

I commenti non sono immediatamente visibili perchè moderati dall'autrice del blog. Non sono graditi commenti anonimi.
Grazie di cuore a chi lascia traccia del proprio passaggio con un saluto, un consiglio o una considerazione.
La Chicchina

Post più popolari

Instagram